Home » Attività culturale 2002-2017

Attività culturale 2002-2017

stampa pagina

ANNO CULTURALE  2002

 

Convegni

  • Convegno Internazionale di Studi «Hungarica Varietas. Mediatori culturali tra Italia e Ungheria». Udine, Sala Politi, 7-8 novembre 2002. In collaborazione con: Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli Studi di Udine. Interventi di: Silvano Cavazza, Andrea Csillaghy, Paolo Driussi,  Márk Érszegi, Pasquale Fornaro, Szilvia Gresina, Katalin Kiss, Gizella Nemeth, Adriano Papo, Giorgio Petracchi,  Alessandro Rosselli, Anna Rossi, Zsuzsanna Rozsnyói, Roberto Ruspanti, Péter Sárközy, Antonio D. Sciacovelli, Tibor Szabó, Renato Tubaro, Gianluca Volpi

 

ANNO CULTURALE 2003

 

Convegni, conferenze, tavole rotonde, presentazioni di libri

  • Presentazione del libro: Ludovico Gritti. Un principe-mercante del Rinascimento tra Venezia, i Turchi e la Corona d’Ungheria, Edizioni della Laguna, Mariano del Friuli (Gorizia) 2002. Trieste, Sala del Consiglio della RAS, 24 marzo 2004. In collaborazione con: Circolo di Cultura Italo-Austriaco di Trieste, Consolato Onorario di Ungheria per il Friuli Venezia Giulia, Forum Austriaco di Cultura di Milano. Interventi di: Adriano Papo, Fulvio Salimbeni, Gianluca Volpi; moderatore Andrea Gilli.

 

ANNO CULTURALE 2004

 

Convegni, conferenze, tavole rotonde, presentazioni di libri 

  •  Tavola rotonda: «Il Rinascimento a Venezia e la Corona d’Ungheria», con presentazione del libro di G. Nemeth Papo e A. Papo, Ludovico Gritti. Un principe-mercante del Rinascimento tra Venezia, i Turchi e la Corona d’Ungheria, Edizioni della Laguna, Mariano del Friuli (Gorizia) 2002. Budapest, Istituto Italiano di Cultura, 21 gennaio 2004. In collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Budapest. Interventi di: Amedeo Di Francesco, Gizella Nemeth Papo, Adriano Papo, Zsuzsa Teke.
  •  Presentazione del libro: Ludovico Gritti. Un principe-mercante del Rinascimento tra Venezia, i Turchi e la Corona d’Ungheria, Edizioni della Laguna, Mariano del Friuli (Gorizia) 2002. Trieste, Sala del Consiglio della RAS, 24 marzo 2004. In collaborazione con: Circolo di Cultura Italo-Austriaco di Trieste, Consolato Onorario di Ungheria per il Friuli Venezia Giulia, Forum Austriaco di Cultura di Milano. Interventi di: Adriano Papo, Fulvio Salimbeni, Gianluca Volpi; moderatore Andrea Gilli.
  •  Convegno Internazionale di Studi: «Da Aquileia al Baltico attraverso i Paesi della nuova Europa». Udine, Sala Politi, 23-24 settembre 2004. In collaborazione con: Accademia d’Ungheria in Roma, Centro Linguistico e Audiovisivi dell’Università di Udine, Consolato Onorario di Ungheria per il Friuli Venezia Giulia, Dipartimento di Italianistica della Scuola Superiore «Berzsenyi Dániel» di Szombathely, Dipartimento di Lingue e Civiltà dell’Europa Centro-orientale dell’Università di Udine, Gruppo Studi Storici e Sociali «Historia» di Pordenone. Sotto l’Alto Patrocinio del Ministero degli Esteri della Repubblica Italiana. Interventi di: József Bessenyei, Guglielmo Cevolin, Massimo De Grassi, Simone Di Francesco, Péter Kovács, Andrzej Litwornia, Gizella Nemeth, Aleksander Panjek, Adriano Papo, Ioan-Aurel Pop, Federico Rossi, Fulvio Salimbeni, Antonio D. Sciacovelli, Fulvio Senardi, Edda Serra, Gabriella Szvoboda Dománszky, Giuseppe Trebbi, István Vig, Gianluca Volpi, Studenti delle classi IVy e IVz dell’Istituto Tecnico Statale «G.G. Marinoni» di Udine.
  •  Presentazione del libro: Hungarica Varietas. Mediatori culturali tra Italia e Ungheria, a cura di A. Papo e G. Nemeth, Edizioni della Laguna, Mariano del Friuli (Gorizia) 2003. Udine, Sala Aiace, 15 ottobre 2004. In collaborazione con: Biblioteca Civica di Udine «V. Joppi», Consorzio Universitario del Friuli. Interventi di: Adriano Papo, Fulvio Salimbeni, Gianluca Volpi; coordinatore Romano Vecchiet.
  •  Cena geopolitica: «L’allargamento ad Est dell’UE: l’Ungheria». Bugnins di Camino al Tagliamento (Udine), 24 ottobre 2004. In collaborazione con: Gruppo Studi Storici e Sociali «Historia» di Pordenone, LIMES Club Pordenone-Udine. Intervento di Gianluca Volpi.
  •  Tavola rotonda: «Italia e Ungheria. Undici secoli di rapporti storici e culturali».  Trieste, Sala del Consiglio della RAS, 10 novembre 2004. Interventi di Gizella Nemeth, Adriano Papo, Fulvio Salimbeni, Gianluca Volpi; moderatore Fulvio Senardi.

Collaborazione e patrocinio

  • «Imre Makovecz: Mostra delle opere», Udine, ex Cinema Odeon, 27 novembre – 18 dicembre 2004. In collaborazione con l’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Udine.

Pubblicazioni

  • Hungarica Varietas. Mediatori culturali tra Italia e Ungheria, a cura di Adriano Papo e Gizella Nemeth, Edizioni della Laguna, Mariano del Friuli (Gorizia) 2003 (Collana di Studi e Documenti Italia-Ungheria, 2).

 

ANNO CULTURALE 2005

 

Convegni, conferenze, tavole rotonde, presentazioni di libri

  •  Tavola rotonda: «La tutela della lingua friulana e l’allargamento ad Est dell’Unione Europea». Udine, Palazzo Belgrado, 10 febbraio 2005. In collaborazione col Gruppo Studi Storici e Sociali «Historia» di Pordenone. Interventi di: Valeria Piergigli, Pier Carlo Begotti, Maria Carminati, Ioan-Aurel Pop, Vittorio Zanon, Luca Mezzetti, Alessio Lokar, Gizella Nemeth, Adriano Papo, William Cisilino, Gianluca Volpi, Mauro Seppi; presidente Marzio Strassoldo; coordinatore Guglielmo Cevolin.
  •  Tavola rotonda: «Sovranità e dipendenza in Europa Centrale» con presentazione del libro di I. Bibó, Il problema storico dell’indipendenza ungherese, a cura di F. Argentieri e S. Bottoni, Marsilio, Venezia 2004. Trieste, Biblioteca Statale, 18 febbraio 2005. In collaborazione con: Biblioteca Statale di Trieste,  Consolato Onorario di Ungheria per il Friuli Venezia Giulia, Marsilio Editori di Venezia. Interventi di: Federigo Argentieri, Fulvio Salimbeni, Gianluca Volpi, Marco Menato; moderatore Adriano Papo,
  •  Convegno Internazionale di Studi: «L’Umanesimo Latino in Ungheria». Budapest, Istituto Italiano di Cultura, 18 aprile 2005. In collaborazione con: Associazione Neolatina in Ungheria di Debrecen, EFASCE di Pordenone, Fondazione Cassamarca di Treviso, Istituto Italiano di Cultura di Budapest, Istituto di Studi Letterari-Sezione di Studi del Rinascimento dell’Accademia delle Scienze d’Ungheria. Interventi di: Enikő Békés, Sándor Bene, József Bessenyei, Amedeo Di Francesco, György Domokos, László Havas, Béla Köpeczi, Klára Pajorin, Adriano Papo, István Puskás, Ágnes Szalay Ritoókné, László Szörényi; indirizzi di saluto di: Dino De Poli, Arnaldo D. Marianacci, József Jankovics.
  •  Convegno Internazionale di Studi: «Mazzini e il mazzinianesimo nel contesto storico centroeuropeo». Trieste, Biblioteca Statale, 6 maggio 2005. In collaborazione con: Accademia d’Ungheria in Roma, Biblioteca Statale di Trieste, Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano-Comitato di Trieste e Gorizia. Interventi di: Simone Di Francesco, Katalin Farkas, Gizella Nemeth, Ivic Nendad, Adriano Papo, Diego Redivo, Marina Rossi, Fulvio Salimbeni, Fulvio Senardi, Antonio D. Sciacovelli, Edda Serra, Anna Tylusinska-Kowalska, Gianluca Volpi.
  •  Conferenza: «Ludovico Gritti. Un ambiguo mercante alla corte di Solimano il Magnifico». Torino, 20 maggio 2005. In collaborazione con l’Associazione Immagine per il Piemonte di Torino. Interventi di Gizella Nemeth e Adriano Papo; coordinatore Vittorio G. Cardinali.
  •  Serata letteraria: «Le poesie di Attila József lette da Titti Bisutti», con accompagnamento al flauto di Luigi Stebel, a cura di Fulvio Senardi. Trieste, Antico Caffè San Marco, 22 settembre 2005. In collaborazione con: Accademia d’Ungheria in Roma, Consolato Onorario di Ungheria per il Friuli Venezia Giulia, Dipartimenti di Italianistica, di Letteratura ungherese e di Scienze letterarie della Scuola di Studi Superiori «Berzsenyi Dániel» di Szombathely, Savaria University Press Alapítvány di Szombathely.
  •  Convegno Internazionale di Studi: «I cent’anni di Attila József. L’uomo, il poeta, il suo tempo». Trieste, Biblioteca Statale, 23-24 settembre 2005. In collaborazione con: Accademia d’Ungheria in Roma, Biblioteca Statale di Trieste, Consolato Onorario di Ungheria per il Friuli Venezia Giulia, Dipartimenti di Italianistica, di Letteratura ungherese e di Scienze letterarie della Scuola di Studi Superiori «Berzsenyi Dániel» di Szombathely, Savaria University Press Alapítvány di Szombathely. Interventi di: Balász Barták, Antal Bókay, Marina Bressan, Nicola De Mori, Amedeo Di Francesco, Zoltán Farkas, Balázs Fűzfa, Kornélia Horváth, Gusztáv Lang, Gizella Nemeth, Adriano Papo, Alessandro Rosselli, Fulvio Salimbeni, Antonio D. Sciacovelli, Fulvio Senardi, Győző Szabó, Luigi Tassoni, György Tverdota, Gianluca Volpi, Judit Zsák.
  •  Convegno Internazionale di Studi: «József Attila száz éve. Száz év magány». Szombathely, Muzsika Háza, 5-6 ottobre 2005. In collaborazione con la Scuola di Studi Superiori «Berzsenyi Dániel» di Szombathely. Interventi di: János Bányai, Balász Barták, Antal Bókay, Ibolya Czetter, Balázs Fűzfa, Kornélia Horváth, Andrea Juhász, Gusztáv Lang, László Márfai Molnár, Sarolta Osztroluczky, Orsolya Papp, Adriano Papo, Antonio D. Sciacovelli, Győző Szabó, György Tverdota, Judit Zsák.

Concerti

  • Concerto di musica antica del «Concentus Consort» di Budapest. Budapest, Istituto Italiano di Cultura, 18 aprile 2005. In collaborazione con: EFASCE di Pordenone, Fondazione Cassamarca di Treviso, Istituto Italiano di Cultura di Budapest. Gruppo Concentus Consort: Éva Mátlé, Zsuzsa Lévai, Cecilia Szak.

Altre iniziative

  • Costituzione del fondo librario ungherese «Pier Paolo Vergerio» presso la Biblioteca Statale di Trieste.

Pubblicazioni

  • Annuario dell’Associazione: «Quaderni Vergeriani», I, n. 1, 2005.
  • I cent’anni di Attila József. L’uomo, il poeta, il suo tempo, a cura di Gizella Nemeth e Adriano Papo, Antonio D. Sciacovelli, «Civiltà della Mitteleuropa», n. 1, 2005.
  • Mazzini e il mazzinianesimo nel contesto storico centroeuropeo, a cura di Gizella Nemeth e Adriano Papo, Fulvio Senardi, «Civiltà della Mitteleuropa», n. 2, 2005. In collaborazione con l’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano-Comitato di Trieste e Gorizia.
  • Da Aquileia al Baltico attraverso i Paesi della nuova Europa, a cura di Andrej Litwornia, Gizella Nemeth e Adriano Papo, Edizioni della Laguna, Mariano del Friuli (Gorizia) 2005 [Collana di Studi e Documenti Italia-Ungheria, 5].
  • L’Umanesimo Latino in Ungheria, a cura di Adriano Papo e Gizella Nemeth, Fondazione Cassamarca, Treviso 2005.

 

ANNO CULTURALE 2006

 

Convegni, conferenze, tavole rotonde, presentazioni di libri

  •  Tavola rotonda: «La difesa della lingua friulana e l’Europa. Esperienze a confronto». Udine, Palazzo Belgrado, 9 febbraio 2006. In collaborazione col Gruppo Studi Storici e Sociali «Historia» di Pordenone. Interventi di: Aurel Argemì, Marco Bozzer, Guglielmo Cevolin, William Cisilino, Roberto Iacovissi, Alessio Lokar, Valeria Piergigli, Oscar Puntel, Marco Stolfo, Marzio Strassoldo, Balázs Vizi. 
  •  Convegno Internazionale di Studi: «Il trionfo di una sconfitta. Il ’56 ungherese e la sua eco nel mondo». Trieste, Biblioteca Statale, 31 marzo 2006. In collaborazione con: Biblioteca Statale di Trieste, Consolato Onorario di Ungheria per il Friuli Venezia Giulia. Interventi di: Federigo Argentieri, Stefano Bottoni, György Feiszt, Giovanni Forato, Francesco Guida, Francesco Leoncini, László J. Nagy, Gizella Nemeth, Adriano Papo, Alessandro Rosselli, Antonio D. Sciacovelli.
  •  Tavola rotonda: «Il ’56 ungherese tra storia e memoria». Aurisina, Casa della Pietra, 1° aprile 2006. In collaborazione con: Comune di Duino Aurisina, Consolato Onorario di Ungheria per il Friuli Venezia Giulia. Interventi di: Federigo Argentieri, Stefano Bottoni, Diego Redivo, Antonio D. Sciacovelli, Győző Szabó; coordinamento di Adriano Papo.
  •  Serata letteraria con recitazione di poesie e brani letterari sul ’56 ungherese a cura di Adriano Papo e Fulvio Senardi, con la partecipazione dell’attrice Titti Bisutti e di Zsófia Balogh; interventi musicali di Lucilla Delben. Trieste, Antico Caffè San Marco, 11 maggio 2006. In collaborazione col Consolato Onorario di Ungheria per il Friuli Venezia Giulia.
  •  Convegno Internazionale di Studi: «Il trionfo di una sconfitta. Il ’56 ungherese: storia e cultura a confronto». Trieste, Biblioteca Statale, 12-13 maggio 2006. In collaborazione con: Biblioteca Statale di Trieste, Consolato Onorario di Ungheria per il Friuli Venezia Giulia, Gruppo Studi Storici e Sociali «Historia» di Pordenone. Interventi di: Federigo Argentieri, Guglielmo Cevolin, Amedeo Di Francesco, Simone Di Francesco, Thomas Kabdebo, Gizella Nemeth, Adriano Papo, Eliisa Pitkäsalo, Marina Rossi, Antonio D. Sciacovelli, Fulvio Senardi, Edda Serra, Géza Szőcs, István Vig.
  •  Presentazione del libro: A. Iovinelli, L’autore e il personaggio. L’opera metabiografica nella narrativa italiana degli ultimi trent’anni, Rubbettino, Soveria Mannelli (Catanzaro) 2005. Trieste, Antico Caffè San Marco, 17 maggio 2006. Interventi di; Alessandro Iovinelli, Sanja Roić, Sergej Roić, Fulvio Senardi. Coordinamento di Adriano Papo.
  •  Presentazione del libro: G. Nemeth Papo e A. Papo, Pippo Spano. Un eroe antiturco antesignano del Rinascimento, Edizioni della Laguna, Mariano del Friuli (Gorizia) 2006. Trieste, Lega Nazionale, 18 maggio 2006. In collaborazione con la Lega Nazionale di Trieste. Interventi di: Adriano Papo e Fulvio Salimbeni. Coordinamento di Diego Redivo.
  •  Tavola rotonda: «Incontro con Ragusa» con presentazione dei libri di Cristiano Caracci Né turchi né ebrei ma nobili ragusei (Edizioni della Laguna, Mariano del Friuli 2004) e La luce di Ragusa (Santi Quaranta, Treviso 2005). Trieste, Lega Nazionale, 24 maggio 2006. In collaborazione con la Lega Nazionale di Trieste. Interventi di: Cristiano Caracci, Adriano Papo, Diego Redivo, Fulvio Senardi, Pietro Spirito.
  •  Presentazione del libro di D. Marianacci, I fiori del Tibisco, Rubbettino, Soveria Mannelli 2006. Trieste, Antico Caffè San Marco, 7 ottobre 2006. In collaborazione col Consolato Onorario di Ungheria per il Friuli Venezia Giulia. Interventi di Maria Cristina Benussi, Arnaldo D. Marianacci, Adriano Papo, Fulvio Senardi; letture di Titti Bisutti.
  •  Conferenza di Adriano Papo sulla Rivoluzione ungherese del 1956. Torino, 10 novembre 2006. In collaborazione col Cenacolo «Le Armi del Re» di Torino.
  •  Tavola rotonda: «Il prezzo della libertà: un bilancio storico a cinquant’anni dalla Rivoluzione ungherese». Trieste, Sala del Consiglio della RAS, 14 novembre 2006. In collaborazione col Consolato Onorario di Ungheria per il Friuli Venezia Giulia. Interventi di: Amedeo Di Francesco, István Kovács, Francesco Leoncini, Adriano Papo; indirizzi di saluto di Massimo Greco e Anna Illy.
  •  Presentazione del libro: G. Nemeth Papo e A. Papo, Pippo Spano. Un eroe antiturco antesignano del Rinascimento, Edizioni della Laguna, Mariano del Friuli (Gorizia) 2006. Cormòns, Libreria Rebus, 25 novembre 2006. In collaborazione con la Libreria Rebus di Cormòns. Intervento di Adriano Papo.
  •  Cena geopolitica: «Ungheria 1956-1989-2006. Le ricostruzioni e le immagini delle rivoluzioni ungheresi». Bugnins di Camino al Tagliamento (Udine), 15 dicembre 2006. In collaborazione col Gruppo di Studi Storici e Sociali «Historia»  di Pordenone. Interventi di Gizella Nemeth e Adriano Papo.
  • Mostre
  • «Incontro con l’arte applicata ungherese. Opere scelte di oreficeria». Trieste, Palazzo Morpurgo, 5-19 ottobre 2006. In collaborazione con: Associazione degli Artisti Figurativi e Decorativi Ungheresi (Magyar Képzőművések és Iparművészek Szövetsége) di Budapest, Biblioteca Statale di Trieste. Interventi all’inaugurazione di Katalin Katona, József Kótai, Marco Menato, Adriano Papo.

Partecipazioni ad altre iniziative

  • Trasmissioni radiofoniche sul ’56 ungherese del 27 marzo 2006 e 14 settembre 2006 a cura di Biancastella Zanini. Redazione regionale della RAI del Friuli Venezia Giulia.

Pubblicazioni

  • «Quaderni Vergeriani», II, n. 2, 2006.
  • La Rivoluzione ungherese del ’56, ovvero il trionfo di una sconfitta, a cura di Gizella Nemeth e Adriano Papo, Edizioni della Laguna, Mariano del Friuli (Gorizia) 2006 (Collana di Studi e Documenti Italia-Ungheria, 7).

Riconoscimenti

  • Diploma di riconoscimento da parte del Comune di Duino Aurisina per l’attività svolta dall’Associazione «Pier Paolo Vergerio» e per la collaborazione nell’anno 2006. Duino, 18 dicembre 2006.

 

ANNO CULTURALE 2007

 

Convegni, conferenze, tavole rotonde, presentazioni di libri

  •  Conferenza di Adriano Papo: Pippo Spano e Ludovico Gritti. Due storie parallele tra Venezia, i Turchi e l’Ungheria. Aurisina, Casa della Pietra «Igo Gruden», 13 gennaio 2007. In collaborazione con: Biblioteca Comunale e Comune di Duino Aurisina.
  •  Presentazione del libro: La Rivoluzione ungherese del ’56, ovvero il trionfo di una sconfitta, a cura di G. Nemeth e A. Papo, Edizioni della Laguna, Mariano del Friuli (Gorizia) 2006. Trieste, Antico Caffè San Marco, 17 gennaio 2007. Interventi di Adriano Papo, Marina Rossi, Fulvio Senardi.
  •  Presentazione del libro: La Rivoluzione ungherese del ’56, ovvero il trionfo di una sconfitta, a cura di G. Nemeth e A. Papo, Edizioni della Laguna, Mariano del Friuli (Gorizia) 2006 e mostra fotografica «…per non dimenticare il ’56». Aurisina, Casa della Pietra «Igo Gruden», 3 febbraio 2007. In collaborazione con: Biblioteca Comunale e Comune di Duino Aurisina. Intervento di Adriano Papo.
  •  Tavola rotonda: «La tutela della lingua friulana e l’Europa». Udine, Palazzo Belgrado, 8 febbraio 2007. In collaborazione col Gruppo di Studi Storici e Sociali «Historia» di Pordenone. Interventi di: Aureli Argemì, Guglielmo Cevolin, William Cisilino, Valeria Grillo, Roberto Iacovissi, Alessio Lokar, Vincenzo Orioles, Oscar Puntel, Marzio Strassoldo, Federico Vicario, Davide Zaffi. 
  •  Presentazione del libro: La Rivoluzione ungherese del ’56, ovvero il trionfo di una sconfitta,  a cura di G. Nemeth e A. Papo, Edizioni della Laguna, Mariano del Friuli (Gorizia) 2006. Cormòns, Libreria Rebus, 23 febbraio 2006. In collaborazione con la Libreria Rebus di Cormòns. Intervento di Adriano Papo.
  •  Tavola rotonda: «Firenze e l’Ungheria all’epoca di Sigismondo di Lussemburgo». Budapest, Istituto Italiano di Cultura, 7 marzo 2007. In collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Budapest. Interventi di Amedeo Di Francesco, Adriano Papo, Zsuzsa Teke; indirizzo di saluto di Arnaldo D. Marianacci.
  •  Presentazione del libro: La Rivoluzione ungherese del ’56, ovvero il trionfo di una sconfitta,  a cura di G. Nemeth e A. Papo, Edizioni della Laguna, Mariano del Friuli (Gorizia) 2006, e del n. 2 dell’annuario dell’Associazione «Quaderni Vergeriani». Szeged, Centro Italiano di Cultura, 8 marzo 2007. In collaborazione con: Centro Italiano di Cultura di Szeged, Dipartimento di Italianistica dell’Università di Szeged, Istituto Italiano di Cultura di Budapest. Interventi di József Pál, Adriano Papo, Alessandro Rosselli.
  •  Incontro col poeta Tomaso Kemeny e presentazione del suo poema La Transilvania liberata (Erdély aranypora), Effigie Edizioni, Milano 2005. Trieste, Caffè Tommaseo, 26 marzo 2007. In collaborazione con l’Associazione di volontariato Poesia e Solidarietà di Trieste. Interventi di Tomaso Kemeny, Adriano Papo, Gabriella Valera.
  •  Presentazione del libro di G. Nemeth Papo e A. Ppo, Pippo Spano. Un eroe antiturco antesignano del Rinascimento, Edizioni della Laguna, Mariano del Friuli (Gorizia) 2006. Debrecen, Università, 11 aprile 2007. In collaborazione col Dipartimento di Italianistica dell’Università di Debrecen. Interventi di István Puskás e Adriano Papo.
  •  Presentazione del libro: G. Nemeth Papo e A. Papo, Ludovico Gritti. Un principe-mercante del Rinascimento tra Venezia, i Turchi e la Corona d’Ungheria, Edizioni della Laguna, Mariano del Friuli (Gorizia) 2002. Cormòns, Libreria Rebus, 20 aprile 2007. In collaborazione con la Libreria Rebus di Cormòns. Intervento di Adriano Papo.
  •  Presentazione del libro: La Rivoluzione ungherese del ’56, ovvero il trionfo di una sconfitta, a cura di G. Nemeth e A. Papo, Edizioni della Laguna, Mariano del Friuli (Gorizia) 2006 e incontro-dibattito: «La Rivoluzione ungherese. Nuove fonti e interpretazioni a cinquant’anni dagli eventi». Venezia, Teatro ai Frari, 24 aprile 2007. In collaborazione con: Consolato Generale Onorario della Repubblica di Ungheria di Venezia, Associazione Culturale italo-ungherese del Triveneto, Seminario Masaryk, Corso di Storia dell’Europa Centrale dell’Università Ca’ Foscari di Venezia. Interventi di Francesco Leoncini, Adriano Papo, Davide Zaffi.
  •  Tavola rotonda: «La Turchia ieri, oggi e domani: prospettive europee», Trieste, Sala del Consiglio della RAS, 10 maggio 2007. Interventi di Franco Cardini, Guglielmo Cevolin, Diego Redivo, Fulvio Salimbeni; coordinamento di Gianpaolo Carbonetto e Adriano Papo.
  •  Convegno: «I Turchi, gli Asburgo e l’Adriatico». Trieste, Sala del Consiglio della RAS, 10 maggio 2007, Sala conferenze della Biblioteca Statale di Palazzo Morpurgo, 11-12 maggio 2007. In collaborazione con: AISSECO, Biblioteca Statale di Trieste, Forum Austriaco di Cultura di Milano, Gruppo di Studi Storici e Sociali «Historia» di Pordenone, Istituto per la Storia del Risorgimento italiano – Comitato di Trieste e Gorizia, Società di Studi Storici e Geografici di Pirano. Interventi di: József Bessenyei, Amedeo Di Francesco, Simone Di Francesco, Italo Costante Fortino, Kristjan Knez, Dušan Mlacović, Mónika F. Molnár, Gizella Nemeth, Adriano Papo, Maria Pia Pedani, István Puskás, Diego Redivo, Szabolcs Sarlai, Antonio D. Sciacovelli, Fulvio Senardi, Gabriella Szvoboda Dománszky, Zsuzsa Teke, Ferenc Tóth, Giuseppe Trebbi, Bianca Valota Cavallotti, Gianluca Volpi, Guglielmo Zanelli.
  •  Tavola rotonda: «I Turchi e l’Europa: bilancio storico e prospettive future». Aurisina, Casa della Pietra «Igo Gruden», 19 maggio 2007. In collaborazione col Comune di Duino Aurisina. Interventi di Guglielmo Cevolin, Maria Pia Pedani, Diego Redivo, Fulvio Salimbeni; coordinamento di Adriano Papo.
  •  Presentazione del libro di G. Nemeth Papo e A. Papo, Ludovico Gritti. Un principe-mercante del Rinascimento tra Venezia, i Turchi e la Corona d’Ungheria, Edizioni della Laguna, Mariano del Friuli (Gorizia) 2002. Sistiana Mare, Chiosco Giallo, 21 maggio 2007. In collaborazione col Comune di Duino Aurisina. Interventi di Gizella Nemeth e Adriano Papo.
  •  Conferenza di Adriano Papo: Ludovico Gritti e Pippo Spano. Due storie parallele tra Venezia, i Turchi e l’Ungheria. Sistiana Mare, Chiosco Giallo, 25 maggio 2007. In collaborazione col Comune di Duino Aurisina. 
  •  Presentazione dei libri di A. Szilágyi, Shalim, Edizioni del Labirinto, Martignacco (Udine) 2001 e Il testimone oculare cieco, Edizioni del Labirinto, Martignacco (Udine) 2002, trad. dall’ungherese di É. Gács. Trieste, Caffè Tommaseo, 3 ottobre 2007. Interventi di Éva Gács, Adriano Papo, Fulvio Senardi.
  •  Presentazione del libro: F. Senardi, Il giovane Stuparich, Il Ramo d’Oro, Trieste 2007. Trieste, Libreria Minerva, 19 ottobre 2007. Interventi di Maria Cristina Benussi, Fulvio Salimbeni, Fulvio Senardi.
  •  Convegno «Unità italiana e indipendenza ungherese». Trieste, Sala del Consiglio della RAS, 9 novembre 2007. In collaborazione con: Comune di Duino Aurisina, Consolato Onorario di Ungheria per il Friuli Venezia Giulia, Istituto per la storia del Risorgimento italiano – Comitato di Trieste e Gorizia. Interventi di Imre Madárasz, László Pete, Diego Redivo, Antonio D. Sciacovelli, Gigliola Squarzoni, Gianluca Volpi; introduzione e coordinamento di Adriano Papo.
  •  Tavola rotonda «Italia e Ungheria all’epoca del Risorgimento». Aurisina, Sala del Consiglio Comunale, 10 novembre 2007. In collaborazione con: Comune di Duino Aurisina, Consolato Onorario di Ungheria per il Friuli Venezia Giulia, Istituto per la storia del Risorgimento italiano – Comitato di Trieste e Gorizia. Interventi di Imre Madarász, László Pete, Diego Redivo, Antonio D. Sciacovelli; introduzione e coordinamento di Adriano Papo.
  •  «I Seminario AISSECO. Nuove linee di ricerca nella storia dei Paesi dell’Europa Centrale e Orientale». Trieste, Palazzo Morpurgo, Sala conferenze della Biblioteca Statale, 30 novembre 2007. In collaborazione con: AISSECO e Biblioteca Statale di Trieste. Interventi di Federigo Argentieri, Alberto Basciani, Stefano Bottoni, Antonio D’Alessandri, Valentina Fava, Walter Goruppi, Andrea Griffante, Francesco Leoncini, Gizella Nemeth, Adriano Papo, Marina Rossi, Antonio D. Sciacovelli, Davide Zaffi; presidenza di Luigi Vittorio Ferraris.
  •  Convegno «Dialogue on the preservation of written cultural heritage of Central Europe». Budapest, 5-6 dicembre 2007. In collaborazione con: «Magyar Napló».

 

Mostre

 

  • Mostra fotografica: «…per non dimenticare il ’56». Trieste, Circolo Fotografico Triestino, 20-27 gennaio 2007. In collaborazione col Circolo Fotografico Triestino. Presentazione a cura di Paolo Cartagine, Alida Casula, Adriano Papo.
  • Mostra fotografica «…per non dimenticare il ’56» e presentazione del libro La Rivoluzione ungherese del ’56, ovvero il trionfo di una sconfitta,  a cura di G. Nemeth e A. Papo, Edizioni della Laguna, Mariano del Friuli (Gorizia) 2006. Gorizia, Biblioteca Statale Isontina, 17 aprile 2007. In collaborazione con: Biblioteca Statale Isontina e Circolo della Libertà «Città di Gorizia». Intervento di Adriano Papo.

 

Partecipazioni ad altre iniziative

 

  • Trasmissione radiofonica in diretta a cura di Biancastella Zanini con presentazione del libro: La Rivoluzione ungherese del ’56, ovvero il trionfo di una sconfitta,  a cura di G. Nemeth e A. Papo, Edizioni della Laguna, Mariano del Friuli (Gorizia) 2006. Redazione regionale della RAI del Friuli Venezia Giulia. Trieste, 2 aprile 2007. Interventi di Giulio Mellinato, Adriano Papo, Antonio Donato Sciacovelli, Alessandro Rosselli.
  • Trasmissione radiofonica in diretta a cura di Biancastella Zanini con presentazione del convegno «I Turchi, gli Asburgo e l’Adriatico». Redazione regionale della RAI del Friuli Venezia Giulia. Trieste, 7 maggio 2007. Interventi di Giulio Mellinato, Italo Costante Fortino, Kristjan Knez, Adriano Papo, Maria Pia Pedani, Gianluca Volpi. 

 

Pubblicazioni

 

  • «Quaderni Vergeriani», III, n. 3, 2007.
  • I Turchi, gli Asburgo e l’Adriatico, a cura di G. Nemeth e A. Papo, Collana «Civiltà della Mitteleuropa», n. 3, 2007.

 

Riconoscimenti

 

  • Diploma di riconoscimento da parte del Comune di Duino Aurisina per l’attività svolta dall’Associazione «Pier Paolo Vergerio» e per la collaborazione nell’anno 2007. Duino, 19 dicembre 2007.

 

 

ANNO CULTURALE 2008

 

Convegni, conferenze, tavole rotonde, presentazioni di libri

 

  •  Tavola rotonda: «La tutela della lingua friulana e l’Europa. La toponomastica nell’Alto Adriatico e la nuova legge regionale di tutela». Udine, Palazzo Belgrado, 4 febbraio 2008. In collaborazione col Gruppo di Studi Storici e Sociali «Historia» di Pordenone. Con la partecipazione di: Guglielmo Cevolin, William Cisilino, Piero Colussi, Matteo Fucci, Luciano Lago, Gizella Nemeth Papo, Adriano Papo, Valeria Piergigli, Orietta Selva, Dragan Umek, Federico Vicario.
  •  Incontro-dibattito: «L’Occidente e gli Ottomani tra scontri, incontri e relazioni» e presentazione del libro: Gizella Nemeth Papo e Adriano Papo Pippo Spano. Un eroe antiturco antesignano del Rinascimento, Mariano del Friuli 2006. Pirano, Casa Tartini, 7 maggio 2008. In collaborazione con la Società di studi storici e geografici di Pirano. Interventi di Kristjan Knez e Adriano Papo.
  •  Presentazione del libro. G. Nemeth Papo e A. Papo, L’Ungheria contemporanea (Carocci, Roma 2008). Trieste, Libreria Minerva, 21 maggio 2008. In collaborazione con la Libreria Minerva di Trieste. Interventi di Kristjan Knez, Adriano Papo e Marina Rossi.
  •  Presentazione del libro di Gizella Nemeth Papo e Adriano Papo, L’Ungheria contemporanea, Carocci, Roma 2008. Udine, Libreria Feltrinelli, 5 giugno 2008. In collaborazione con La Feltrinelli di Udine. Interventi di Gianluca Volpi e Adriano Papo.
  •  Conferenza di Gizella Nemeth: Ozorai Pipo, a hadvezér (Ozorai Pipo, il condottiero). Castello di Ozora (Ungheria), 26 luglio 2008. In collaborazione con: Műemlékek Állami Gondnoksága, Budapest, Reneszánsz év 2008. 
  •  Convegno: «Mattia Corvino e l’Italia. Relazioni storiche, economiche e culturali». Trieste, Palazzo Morpurgo, Sala Conferenze della Biblioteca Statale, 19 settembre 2008. In collaborazione con: Biblioteca Statale di Trieste, Consolato Onorario di Ungheria per il Friuli Venezia Giulia, Società di studi storici e geografici di Pirano. Interventi di: József Bessenyei, György Domokos, Agnieszka Kus, Imre Madarász, Gizella Nemeth, József Pál, Adriano Papo, Alessandro Rosselli, Antonio D. Sciacovelli, Michele Sità, Gabriella Svoboda Dománszky, Zsuzsa Teke, Éva Vigh.
  •  Convegno: «Italia e Ungheria nel contesto dell’umanesimo corviniano». Szeged, Centro Italiano di Cultura, 6 ottobre 2008. In collaborazione con: Centro Italiano di Cultura di Szeged, Dipartimento di Italianistica dell’Università di Szeged, Fondazione Cassamarca, Istituto Italiano di Cultura di Budapest. Interventi di: István Bitskey, László Havas, Márton Kaposi, Gyöngyi Komlóssy, Gizella Nemeth & Adriano Papo, Hajnalka Óbis, József Pál, István Puskás, Alessandro Rosselli, Antonio D. Sciacovelli, Zsuzsa Teke, Éva Vigh.
  •  Presentazione del libro: G Gizella Nemeth Papo e Adriano Papo, L’Ungheria contemporanea, Carocci, Roma 2008. Szeged, Centro Italiano di Cultura, 7 ottobre 2008. In collaborazione con: Centro Italiano di Cultura di Szeged, Dipartimento di Italianistica dell’Università degli Studi di Szeged. Interventi di Alessandro Rosselli e Adriano Papo.
  •  Cena geopolitica: «I Turchi, gli Asburgo e l’Adriatico». Agriturismo Ca' Menego, Summaga di Portogruaro (Venezia), 17 ottobre 2008. In collaborazione col Gruppo di Studi Storici e Sociali «Historia» di Pordenone. Presentazione di Guglielmo Cevolin. Intervento di Adriano Papo.
  •  Presentazione del libro: Gizella Nemeth Papo e Adriano Papo, L’Ungheria contemporanea, Carocci, Roma 2008. Debrecen, Università, 28 ottobre 2008. In collaborazione col Dipartimento di Italianistica dell’Università di Debrecen. Interventi di Imre Madarász e Adriano Papo.
  •  Convegno: «L’epoca della Duplice Monarchia e la finis Austriae». Trieste, Auditorium Allianz, 14 novembre 2008. In collaborazione con: Consolato Onorario di Ungheria per il Friuli Venezia Giulia, Istituto per la storia del Risorgimento italiano – Comitato di Trieste e Gorizia, Società di studi storici e geografici di Pirano. Coordinamento di Adriano Papo. Interventi di: Kristjan Knez, Imre Madárasz, Diego Redivo, Fulvio Salimbeni, Antonio D. Sciacovelli, Fulvio Senardi, Gigliola Squarzoni, Gianluca Volpi, Davide Zaffi.
  •  Tavola rotonda: «La caduta della ‘Duplice’ al confine orientale d’Italia». Duino, Casa Rurale, 15 novembre 2008. In collaborazione col Comune di Duino Aurisina. Interventi di: Kristjan Knez, Imre Madárasz, Diego Redivo, Antonio D. Sciacovelli, Davide Zaffi. Coordinamento di Adriano Papo.
  •  Presentazione del libro: G. Nemeth Papo e A. Papo, L’Ungheria contemporanea, Carocci, Roma 2008. Szombathely, Dipartimento di Lingue e letterature romanze dell’Università dell’Ungheria Occidentale, 4 dicembre 2008, Interventi di Adriano Papo e Antonio D. Sciacovelli.
  •  Convegno: «Mattia Corvino, l’Umanesimo e l’Italia». Venezia, Biblioteca Nazionale Marciana, 9 dicembre 2008. In collaborazione con: Consolato Generale Onorario della Repubblica di Ungheria di Venezia, dell’Associazione Culturale italo-ungherese del Triveneto e della Biblioteca Nazionale Marciana di Venezia.

 

Mostre

 

  • «Bloomsday 2008», Szombathely, 15 giugno 2008: mostra fotografica di Umberto Vittori Joyce nyomában Triesztben (Sulle orme di Joyce a Trieste  Joyce in Ponterosso e dintorni). In collaborazione con: AGORA Kulturális és Turisztikai Központ, Szombathely. Prolusione di Bálazs Barták. Interventi di: Sára Kaszap, Adriano Papo, Umberto Vittori.

 

Concerti

 

  • Concerto di musica antica ungherese: «Omaggio all’Anno del Rinascimento in Ungheria», Trieste, Salone d’Onore del Circolo Ufficiali, 17 aprile 2008. In collaborazione col Circolo Ufficiali del Distretto Militare di Trieste. Gruppo «Musica Rediviva»: Katalin Kaján, Gábor Lévai, Zsuzsa Lévai, Cecília Szak. Presentazione di Michelino D’Ascanio. Introduzione di Adriano Papo.

 

Partecipazioni ad altre iniziative

 

  • Trasmissione radiofonica a cura di Biancastella Zanini e Giulio Mellinato sul libro L’Ungheria contemporanea di G. Nemeth Papo e A. Papo, Carocci, Roma 2008, registrata a Trieste il 4 giugno 2008 e trasmessa il 6 giugno 2008 nel corso della trasmissione di Radio Uno RAI, programmi regionali per il Friuli Venezia Giulia, «Radio ad occhi aperti». 

 

Pubblicazioni

 

  • «Quaderni Vergeriani», IV, n. 4, 2008.
  • «Studia historica adriatica ac danubiana», I, n. 1, 2008.
  • «Studia historica adriatica ac danubiana», I, n. 2, 2008.

 

Riconoscimenti

 

  • Diploma di riconoscimento da parte del Comune di Duino Aurisina per l’attività svolta dall’Associazione «Pier Paolo Vergerio» e per la collaborazione nell’anno 2007. Duino, 22 dicembre 2008.
  • Diploma di riconoscimento da parte del Comune di Duino Aurisina per l’attività svolta dalla «Sodalitas adriatico-danubiana» e per la collaborazione nell’anno 2008. Duino, 22 dicembre 2008.

 

 

ANNO CULTURALE 2009

 

Convegni, conferenze, tavole rotonde, presentazioni di libri

  •  Presentazione del n. 4 dell’annuario «Quaderni Vergeriani» e dei nn. 2008/1 e 2008/2 degli «Studia historica adriatica ac danubiana». Szeged, Università, 12 febbraio 2009. In collaborazione col Dipartimento di Italianistica dell’Università di Szeged. Interventi di Alessandro Rosselli e Adriano Papo.
  •  Tavola rotonda: «La tutela della lingua friulana e l’Europa. Le istituzioni e le altre esperienze». Udine, Palazzo Belgrado, 12 febbraio 2009. In collaborazione col Gruppo di Studi Storici e Sociali «Historia» di Pordenone. Interventi di: Piero Fontanini, Elio de Anna, Giorgio Venier Romano, Piero Colussi, Franco Baritussio, Angioletto Tubaro, Arnaldo Baracetti, Aureli Argemi, Guglielmo Cevolin, Dino Minichelli, Lorenzo Zanon, Roberto Iacovissi, Federico Vicario, William Cisilino.
  •  Presentazione del libro di G. Nemeth Papo e A. Papo, L’Ungheria contemporanea, Carocci, Roma 2008. Budapest, Istituto Italiano di Cultura, 12 marzo 2009. In collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Budapest. Interventi di Salvatore Ettorre, Imre Madarász e Adriano Papo. 
  •  Presentazione del libro: G. Nemeth Papo e A. Papo, L’Ungheria contemporanea, Carocci, Roma 2008. Monfalcone, Libreria Rinascita, 10 aprile 2008. Interventi di Adriano Papo e Gianluca Volpi.
  •  Conferenza di Kristjan Knez: I dissidi austroveneziani in Dalmazia tra Seicento e Settecento. Duino, Casa Rurale, 18 aprile 2009 (XI Settimana Italiana della Cultura). In collaborazione con: Comune di Duino Aurisina, Soprintendenza dei Beni Culturali del Friuli Venezia Giulia, Società di studi storici e geografici di Pirano. Introduzione di Adriano Papo.
  •  Presentazione del libro: G. Nemeth Papo e A. Papo, L’Ungheria contemporanea, Carocci, Roma 2008. Gorizia, Libreria Antonini, 22 aprile 2008 (XI Settimana Italiana della Cultura). In collaborazione con: Libreria Antonini di Gorizia, Soprintendenza dei Beni Culturali del Friuli Venezia Giulia. Interventi di Adriano Papo e Fulvio Salimbeni.
  •  Conferenza-lezione di Adriano Papo: La difficile transizione: l’Ungheria dopo la caduta del Muro, nell’ambito dell’incontro «Muri che crollano, muri che resistono. La difficile transizione: Ungheria e Cecoslovacchia dopo la caduta del Muro». Gemona, Istituto Tecnico Commerciale «Giuseppe Marchetti», 24 aprile 2009 (XI Settimana Italiana della Cultura). In collaborazione con: Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri «Giuseppe Marchetti» di Gemona del Friuli (Udine), Ministero dei Beni Culturali. Introduzione di Walter Tomada.
  •  Presentazione del libro: G. Nemeth Papo e A. Papo, L’Ungheria contemporanea, Carocci, Roma 2008. Venezia, Università Ca’ Foscari, 28 aprile 2008. In collaborazione con: Dipartimento di Studi Storici dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, Seminario Masaryk. Interventi di Francesco Leoncini e Adriano Papo.
  •  Incontro sul tema: «L’Ungheria e l’Adriatico» e presentazione del libro di Gizella Nemeth Papo e Adriano Papo, L’Ungheria contemporanea, Carocci, Roma 2008 e degli atti dei convegni su Mattia Corvino. Isola d’Istria, Palazzo Manzioli, 13 maggio 2009. In collaborazione con: Comunità Italiana di Isola d’Istria «Pasquale Besenghi degli Ughi», Società di studi storici e geografici di Pirano. Interventi di Kristjan Knez e Adriano Papo.
  •  Rassegna letteraria: «Scrittori per tutte le stagioni 2009: La Trieste di Boris Pahor». Incontro con Boris Pahor e presentazione del libro Qui è proibito parlare. Aurisina Cave, Piazza del Municipio (Serate d’estate sotto le stelle 2009), 12 luglio 2009. In collaborazione col Comune di Duino Aurisina. Coordinamento di Adriano Papo.
  •  Rassegna letteraria: «Scrittori per tutte le stagioni 2009: Mare e monti». Presentazione del libro Dalmazia di Dario Alberi (Lint, Trieste 2008) e incontro con Cristiano Caracci autore de La luce di Ragusa (Santi Quaranta, Treviso 2005) e con Dario Gasparo e gli autori di Val Rosandra (Lint, Trieste 2008). Aurisina Cave, Piazza del Municipio (Serate d’estate sotto le stelle 2009), 16 luglio 2009. In collaborazione col Comune di Duino Aurisina. Coordinamento di Adriano Papo.
  •  Rassegna letteraria: «Scrittori per tutte le stagioni 2009: Trieste tra arte e folclore». Incontro con  Pier Paolo Sancin, autore di Trieste. Una città senza monumenti, e con Edda Vidiz e Renzo Arcon, autori di Int’el satul de la storia (Edizioni Luglio, Trieste 2009). Aurisina Cave, Piazza del Municipio (Serate d’estate sotto le stelle 2009), 17 luglio 2009. In collaborazione col Comune di Duino Aurisina. Coordinamento di Adriano Papo.
  •  Rassegna letteraria: «Scrittori per tutte le stagioni 2009: Trieste e l’Istria tra storia e narrativa». Presentazione dei libri Diego de Castro nel centenario della nascita (1907-2007) a cura di O. Lusa e K. Knez e L’Istria e Pietro Kandler a cura di Rino Cigui e Kristjan Knez (Società di studi storici e geografici di Pirano, 2008) e incontro con Spiro Dalla Porta Xydias autore di 8 settembre 1943 (Lint, Trieste 2009). Aurisina Cave, Piazza del Municipio (Serate d’estate sotto le stelle 2009), 20 luglio 2009. In collaborazione col Comune di Duino Aurisina. Coordinamento di Adriano Papo.
  •  Rassegna letteraria: «Scrittori per tutte le stagioni 2009: Il mondo di Pino Roveredo». Incontro con lo scrittore Pino Roveredo e presentazione del suo libro Attenti alle rose (Bompiani, Milano 2009). Aurisina Cave, Piazza del Municipio (Serate d’estate sotto le stelle 2009), 21 luglio 2009. In collaborazione col Comune di Duino Aurisina. Coordinamento di Adriano Papo.
  •  Rassegna letteraria: «Scrittori per tutte le stagioni 2009: La Trieste intellettuale». Presentazione del libro Irredenti redenti di R. Lunzer (Lint, Trieste 2009) a cura di Gianfranco Hofer e del libro di R.S. Crivelli James Joyce. Itinerari triestini (Mgs Press, Trieste 2008) a cura di Adriano Papo. Aurisina Cave, Piazza del Municipio (Serate d’estate sotto le stelle 2009), 23 luglio 2009. In collaborazione col Comune di Duino Aurisina. Coordinamento di Adriano Papo.
  •  Rassegna letteraria: «Scrittori per tutte le stagioni 2009: Viaggi e viaggiare». Presentazione dei libri In viaggio con Augusta di I. Horrocks (Edizioni della Laguna, Mariano del Friuli 2009) a cura di Antonella Gallarotti e Dalle Alpi all’Adriatico in ferrovia con la Meridionale (1857) e con la Transalpina (1906) (Edizioni della Laguna, Mariano del Friuli 2008) a cura di M. Bressan e A. Puhali. Aurisina Cave, Piazza del Municipio (Serate d’estate sotto le stelle 2009), 24 luglio 2009. In collaborazione col Comune di Duino Aurisina. Coordinamento di Adriano Papo.
  •  Convegno: «Quei bellissimi anni Ottanta... La transizione del 1987/90 in Ungheria e dintorni». Trieste, Palazzo Gopcevich,  17 settembre 2009, Palazzo Morpurgo, 18 settembre 2009. In collaborazione con: AISSECO, Biblioteca Statale di Trieste, Consolato Onorario d’Ungheria per il Friuli Venezia Giulia, Società di studi storici e geografici di Pirano. Interventi di: Gábor Andreides, Federigo Argentieri, Alberto Basciani, Francesco Caccamo, Luigi V. Ferraris, Andrea Griffante, Stefano Lusa, Antonio Macchia, Imre Madarász, István Puskás, Adriano Papo, Alessandro Rosselli, Antonio D. Sciacovelli, Gianluca Volpi, Davide Zaffi. Indirizzi di saluto di: Pietro Ercole Ago, Klára Füredi, Massimo Greco.
  •  Tavola rotonda: «Vent’anni dopo il crollo del Muro». Aurisina, Casa della Pietra «Igo Gruden», 19 settembre 2009. In collaborazione col Comune di Duino Aurisina. Interventi di: Pietro Ercole Ago, Stefano Lusa, Imre Madarász, Alessandro Rosselli, Antonio D. Sciacovelli, Davide Zaffi. Introduzione e chiusura di Adriano Papo. Coordinamento di Walter Tomada.  

   

Mostre

 

  • Mostra fotografica di Umberto Vittori «Joyce in Ponterosso e dintorni». Aurisina, Casa della Pietra «Igo Gruden»,  11-14 dicembre 2009. In collaborazione col Comune di Duino Aurisina. Presentazione di Adriano Papo. Intervento di Umberto Vittori.

 

Concerti

 

  • Concerto dell’Associazione Culturale Piano S. Suzuki. Villaggio del Pescatore (Comune di Duino Aurisina), Sala parrocchiale, 12 dicembre 2009. In collaborazione col Comune di Duino Aurisina.

 

Pubblicazioni

 

  • «Quaderni Vergeriani», V, n. 5, 2009.
  • «Studia historica adriatica ac danubiana», II, n. 1, 2009.
  • «Studia historica adriatica ac danubiana», II, n. 2, 2009.
  • «Adria-Danubia», I, n. 1-2, 2009.
  • Unità italiana, indipendenza ungherese. Dalla Primavera dei Popoli alla ‘Finis Austriae’, a cura di G. Nemeth, A. Papo e G. Volpi, Duino Aurisina 2009 (Collana «Civiltà della Mitteleuropa», n. 4).

 

Riconoscimenti

  • Diploma di riconoscimento da parte del Comune di Duino Aurisina per la collaborazione dell’Associazione «Pier Paolo Vergerio» nel corso della manifestazione «Serate sotto le stelle 2009». Aurisina, 26 luglio 2009.
  • Diploma di riconoscimento da parte del Comune di Duino Aurisina per la collaborazione dell’associazione Sodalitas adriatico-danubiana nel corso della manifestazione «Serate sotto le stelle 2009». Aurisina, 26 luglio 2009.

ANNO CULTURALE 2010

 

Convegni, conferenze, tavole rotonde, presentazioni di libri

  •  Presentazione delle pubblicazioni: «Quaderni Vergeriani» (2009), «Studia historica adriatica ac danubiana» (2009/2) e Unità italiana, indipendenza ungherese (Collana «Civiltà della Mitteleuropa», 4, 2009). Szeged, Dipartimento di Italianistica, Università di Szeged, 19 gennaio 2010. In collaborazione conlDipartimento di Italianistica dell’Università di Szeged. Interventi di Adriano Papo e Alessandro Rosselli.
  •  Presentazione del libro: Alexander Dubček e Jan Palach. Protagonisti della storia europea, a cura di Francesco Leoncini, Rubbettino, Soveria Mannelli 2009. Udine, Palazzo Antonini, 9 febbraio 2010. In collaborazione col Dipartimento di Scienze storiche e documentarie dell’Università degli Studi di Udine. Interventi di: Gianluca Volpi, Marina Rossi, Borut Klabjan e Francesco Leoncini.
  •  Conferenza di Adriano Papo: Italia e Ungheria nell’età del Risorgimento. Villaggio del Pescatore (Comune di Duino Aurisina), Biblioteca Comunale, 15 marzo 2010. In collaborazione col Comune di Duino Aurisina.
  •  Tavola rotonda: «Due momenti di libertà nella storia d’Europa: il 1848 e il 1989», Castello di Duino, 27 marzo 2010 (Primavera al Castello) con presentazione dei libri: Unità italiana, indipendenza ungherese. Dalla Primavera dei Popoli alla ‘Finis Austriae’, a cura di G. Nemeth, A. Papo e G. postcomunista nell’Europa centrorientale, a cura di Gizella Nemeth, eAdriano Papo, Carocci, Roma 2010. In collaborazione con: Comune di Duino Aurisina, Società di Studi storici e geografici di Pirano. Interventi di: Kristjan Knez e Stefano Lusa. Introduzione e coordinamento di Adriano Papo.
  •  Conferenza di Kristjan Knez: «Pirano e Venezia: riflessioni sui secolari rapporti tra le due coste». Villaggio del Pescatore (Duino Aurisina), Biblioteca, 24 aprile 2010 (XII Settimana Italiana della Cultura).  In collaborazione con: Comune di Duino-Aurisina,  Direzione Regionale dei Beni Culturali del Friuli Venezia Giulia, Società di studi storici e geografici di Pirano. Coordinamento di Adriano Papo.
  •  Incontro-dibattito: «L’Europa orientale: dal 1989 all’instabilità di oggi» con presentazione del libro Quei bellissimi anni Ottanta... La transizione postcomunista nell’Europa centrorientale, a cura di G. Nemeth e A. Papo, Carocci, Roma 2010. Trento, Sala degli Affreschi della Biblioteca Comunale, 28 aprile 2010. In collaborazione col Centro Studi sulla Storia dell’Europa Orientale. Interventi di Francesca Nenci, Fernando Orlandi e Adriano Papo.
  •  Incontro-dibattito: «Dagli Imperi multinazionali alla transizione postcomunista. L’Europa centrorientale tra XX e XXI secolo» e presentazione del libro Quei bellissimi anni Ottanta... La transizione postcomunista nell’Europa centrorientale, a cura di G. Nemeth e A. Papo, Carocci, Roma 2010. Roma, Sala del Consiglio della Facoltà di Scienze Politiche, Università Roma Tre, 14 maggio 2010. In collaborazione col Dipartimento di Studi Internazionali dell’Università Roma Tre. Interventi di Federigo Argentieri, Paolo Calzini, Pietro Grilli di Cortona e Adriano Papo.
  •  «I Rassegna di arte contemporanea transnazionale: Ungheria». Abbazia di Sesto al Reghena (Pordenone), 23 maggio 2010 – 20 giugno 2010. In collaborazione con la Pro Sesto di Sesto al Reghena.
  •  Presentazione del libro: Quei bellissimi anni Ottanta... La transizione postcomunista nell’Europa centrorientale, a cura di G. Nemeth e A. Papo, Carocci, Roma 2010. Trieste, Caffè Tommaseo, 27 maggio 2010. Interventi di: Adriano Papo, Alessandro Rosselli, Antonio D. Sciacovelli.
  •  Convegno: «Il Trianon e la fine della ‘Grande Ungheria’». Trieste, Palazzo Morpurgo/Palazzo Vivante, 28 maggio 2010. In collaborazione con: AISSECO, Consolato Onorario d’Ungheria per il Friuli Venezia Giulia, Società di Studi storici e geografici di Pirano. Interventi di: Gábor Andreides, Alberto Basciani, Aron Coceancig-Neiner, Luigi Vittorio Ferraris, Kristjan Knez, Andrea Kollár, Gizella Nemeth, Adriano Papo, Alessandro Rosselli, Antonio Donato Sciacovelli, Mária Szabó, Davide Zaffi.
  •  Tavola rotonda: «La nuova geopolitica dell’Europa centrale dopo il Trianon». Villaggio del Pescatore (Comune di Duino Aurisina), Biblioteca Comunale, 29 maggio 2010. In collaborazione col Comune di Duino-Aurisina. Interventi di: Aron Coceancig-Neiner, Andrea Kollár, Alessandro Rosselli, Antonio D. Sciacovelli, Davide Zaffi. Coordinamento di Walter Tomada. Introduzione e conclusioni di Adriano Papo.
  •   Presentazione del libro: Quei bellissimi anni Ottanta... La transizione postcomunista nell’Europa centrorientale, a cura di G. Nemeth e A. Papo, Carocci, Roma 2010. Szeged, Dipartimento di Italianistica, Università di Szeged, 29 giugno 2010. In collaborazione col Dipartimento di Italianistica dell’Università degli Studi di Szeged. Interventi di Adriano Papo e Alessandro Rosselli.
  •  Rassegna letteraria: «Scrittori per tutte le stagioni 2010: Castelli e nobiltà»: incontro con Luigi Foscan sui castelli della Carsia e dell’Istria e presentazione dei libri di Leone Veronese jr., Castellieri e grotte fortificate del Carso triestino (Ed. Luglio, Trieste 2010) e Giorgio Geromet, Araldica, nobiltà e costumi del Friuli e della Venezia Giulia, del Carso triestino, dell’Istria e della Dalmazia (Ed. Luglio, Trieste 2009). Aurisina Cave, Piazza del Municipio (Serate d’estate sotto le stelle), 16 luglio 2010. In collaborazione col Comune di Duino Aurisina. Coordinamento di Adriano Papo.
  •  Rassegna letteraria: «Scrittori per tutte le stagioni 2010: Storia, memorie, autobiografie» con Marino Vocci (Fughe e approdi, Il Ramo d’Oro, Trieste 2010) e Pietro Spirito (Il bene che resta, Santi Quaranta, Treviso 2009), presentato da Ferruccio Mazzariol. Aurisina Cave, Piazza del Municipio (Serate d’estate sotto le stelle), 17 luglio 2010. In collaborazione col Comune di Duino Aurisina. Coordinamento di Adriano Papo.
  •  Rassegna letteraria: «Scrittori per tutte le stagioni 2010: Storia, memorie, autobiografie» con Gabriella Ziani, autrice de Il sogno e l’incubo (Mgs Press, Trieste 2009) e «Il giallo e il rosa a Duino Aurisina» con Andrea Ribezzi (Eredità blindate, Ibiskos, Empoli 2010) e Irene Pecikar (L’antico profumo di gelsomino, Ibiskos, Empoli 2010) presentati da Tiziano Pizzamiglio. Aurisina Cave, Piazza del Municipio (Serate d’estate sotto le stelle), 23 luglio 2010. In collaborazione col Comune di Duino Aurisina. Coordinamento di Adriano Papo.
  •  Rassegna letteraria: «Scrittori per tutte le stagioni 2010: Vini, ricette e giochi di parole» con Martina Tommasi (Borderwine, Ed. Luglio, Trieste 2010), Graziella Semacchi Gliubich (Zogar con le parole, Ed. Luglio, Trieste 2010) e Marina Petronio (Il Quaderno ritrovato, Ed. Luglio, Trieste 2008). Castelreggio, Baia di Sistiana (Calici di stelle), 10 agosto 2010. In collaborazione col Comune di Duino Aurisina. Coordinamento di Adriano Papo.
  •  Rassegna letteraria: «Scrittori per tutte le stagioni 2010: Storia, memorie, autobiografie». Presentazione del libro Carso. Riscatto dalla povertà di James C. Davis (Goriziana, Gorizia 2010), a cura di Adriano Papo. Aurisina, Casa della Pietra «Igo Gruden» (Festa di San Rocco), 13 agosto 2010. In collaborazione col Comune di Duino Aurisina. 
  •  Rassegna letteraria: «Scrittori per tutte le stagioni 2010». Incontro con Boris Pahor: «Da Necropoli a Una primavera difficile», a cura di Tatjana Rojc. Aurisina, Casa della Pietra «Igo Gruden», (Festa di San Rocco), 13 agosto 2010. In collaborazione col Comune di Duino Aurisina. Coordinamento di Adriano Papo. 
  •  Rassegna letteraria: «Scrittori per tutte le stagioni 2010: Lo sport a Trieste e dintorni». Presentazione dei libri Stai zitto quando parli di A. Re David (Ed. Luglio, Trieste 2008), Gli atleti delle terre perdute di D. di Ragogna (Ed. Luglio, Trieste 2010), e 1970-2010. Auguri Campioni! Quarant’anni della Pallamano Trieste (Ed. Luglio, Trieste 2010). Aurisina Stazione, Birreria Franz Josef, 23 agosto 2010. Interventi di: Emilio Felluga, Giuseppe Lo Duca, Claudio Schina, Augusto Re David, Dante di Ragogna. In collaborazione col Comune di Duino Aurisina. Coordinamento di Adriano Papo. 
  •  «Festa delle Culture a Trieste: Poesia. Musica, Colori, Sapori». San Dorligo della Valle, Loc. Domio, Giardino del Centro Multiculturale «Arca dei Colori», 29 agosto 2010. In collaborazione con l’Associazione Poesia e Solidarietà di Trieste. Letture di poesie a cura di Gizella Nemeth e Adriano Papo.
  •  Convegno: «Viaggi e viaggiatori nella Mitteleuropa». Trieste, Biblioteca Statale/Palazzo Vivante, 17 settembre 2010, Pirano, Casa Tartini, 18 settembre 2010. In collaborazione con la Società di studi storici e geografici di Pirano. Interventi di: Tibor Adorján-Kiss, Aldo Ariis, Cristiano Caracci, Donata Degrassi, Luana Giurgevich, Cristian Luca, Imre Madarász, Gizella Nemeth, Adriano Papo, Marina Petronio, László Sztanó, Beáta Tombi, Zsuzsa Teke, Franco Viezzoli.
  •  Presentazione del libro: Quei bellissimi anni Ottanta... La transizione postcomunista nell’Europa centrorientale, a cura di G. Nemeth e A. Papo, Carocci, Roma 2010. Gorizia, Libreria Editrice Goriziana, 24 settembre 2010. In collaborazione con  la Libreria Editrice Goriziana. Interventi di Georg Meyr e Adriano Papo. 
  •  Rassegna letteraria: «Scrittori per tutte le stagioni 2010: Viaggi e viaggiatori lungo l’Adriatico». Dal Diario di Viaggio di Pierre Lescalopier a cura di Gizella Nemeth e incontro con Cristiano Caracci, autore di Due racconti ottomani (sbc, Perugia-Ravenna 2009) e Pietro Spirito, autore de L’antenato sotto il mare (Guanda, Parma 2010). Villaggio del Pescatore (Duino Aurisina) (Vele bianche e pesce azzurro), 26 settembre 2010. In collaborazione col Comune di Duino Aurisina. Coordinamento di Adriano Papo.
  •  Convegno «Il Piemonte diventa Italia: dal 150° della II Guerra d’Indipendenza (1859) alle annessioni (1860)». Torino, Campus Riberi, 2 ottobre 2010. In collaborazione con l’Associazione Immagine per il Piemonte.
  •  Conferenza di Adriano Papo: L’Ungheria contemporanea. Savona, Palazzo della Provincia, 8 ottobre 2010. In collaborazione con l’Associazione Culturale Liguria-Ungheria.
  •  Conferenza di Adriano Papo: L’Ungheria contemporanea. Borghetto Santo Spirito, Palazzo Elena Pietracaprina, 9 ottobre 2010. In collaborazione con l’Associazione Culturale Liguria-Ungheria (A ottobre piovono libri).
  •  Cena geopolitica con presentazione del libro: Quei bellissimi anni Ottanta... La transizione postcomunista nell’Europa centrorientale, a cura di Gizella Nemeth e Adriano Papo, Carocci, Roma 2010. Pordenone, Loc. Meduna, Agriturismo «La di Fantin», 22 ottobre 2010. In collaborazione col Gruppo di Studi Storici e Sociali «Historia» di Pordenone. Intervento di Adriano Papo. Coordinamento di Guglielmo Cevolin.
  •  Presentazione del libro: Quei bellissimi anni Ottanta... La transizione postcomunista nell’Europa centrorientale, a cura di Gizella Nemeth e Adriano Papo, Carocci, Roma 2010. Udine, Sala Aiace, 10 novembre 2010. In collaborazione col Comune di Udine, Biblioteca Civica «V. Joppi». Interventi di Fulvio Salimbeni e Adriano Papo. Coordinamento di Romano Vecchiet.
  •  Rassegna letteraria: «Scrittori per tutte le stagioni 2010». Presentazione della Guida al percorso didattico di Aurisina (Lint, Trieste 2010), redatta da studenti e insegnanti della Scuola Media Statale «Igo Gruden» di Aurisina. Aurisina, Casa della Pietra «Igo Gruden» (Natale con Noi 2010), 4 dicembre 2010. In collaborazione con: Comune di Duino Aurisina, Scuola Media Statale «Igo Gruden» di Aurisina. Coordinamento di Adriano Papo. 
  •  Incontro sul tema: «1848-1989: due momenti di libertà nella storia d’Europa» con presentazione dei libri: Unità italiana, indipendenza ungherese. Dalla Primavera dei Popoli alla ‘Finis Austriae’, a cura di G. Nemeth, A. Papo e G. Volpi, Duino Aurisina 2009 e Quei bellissimi anni Ottanta... La transizione postcomunista nell’Europa centrorientale, a cura di G. Nemeth e A. Papo, Carocci, Roma 2010. Debrecen, Università, 7 dicembre 2010. In collaborazione col Dipartimento di Italianistica dell’Università di Debrecen. Interventi di Imre Madarász e Adriano Papo.
  •  Incontro sul tema: «1848-1989: due momenti di libertà nella storia d’Europa» con presentazione Unità italiana, indipendenza ungherese. Dalla Primavera dei Popoli alla ‘Finis Austriae’, a cura di G. Nemeth, A. Papo e G. Volpi, Duino Aurisina 2009 e Quei bellissimi anni Ottanta... La transizione postcomunista nell’Europa centrorientale, a cura di G. Nemeth e A. Papo, Carocci, Roma 2010. Budapest, Istituto Italiano di Cultura, 9 dicembre 2010. In collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Budapest. Interventi di Salvatore Ettorre, Imre Madarász e Adriano Papo.

  

Partecipazioni ad altre iniziative

  • Conferenza di Adriano Papo: L’Ungheria contemporanea. Savona, Palazzo della Provincia, 8 ottobre 2010. Organizzazione a cura dell’Associazione Culturale Liguria-Ungheria.
  • Conferenza di Adriano Papo: L’Ungheria contemporanea. Borghetto Santo Spirito, Palazzo Elena Pietracaprina, 9 ottobre 2010. Organizzazione a cura dell’Associazione Culturale Liguria-Ungheria (A ottobre piovono libri). 

 

Concerti

  • Concerto di musiche tzigane e folk dell’Associazione Culturale Piano S. Suzuki. Sistiana, Borgo San Mauro, 19 dicembre 2010. In collaborazione con: Comune di Duino Aurisina,  Gruppo Ajser 2000, Associazione Musicale Piano S. Suzuki di Trieste. Introduzione di Adriano Papo.

 

Patrocini

  • «Tesori d’arte da salvare. Partnership fra Ungheria e Friuli», Udine, 3-5 settembre 2010.

 

Pubblicazioni

  • «Quaderni Vergeriani», VI, n. 6, 2010.
  • «Studia historica adriatica ac danubiana», III, n. 1-2, 2010.
  • «Adria-Danubia», II, n. 1-2, 2010.
  • Quei bellissimi anni Ottanta... La transizione postcomunista nell’Europa centrorientale, a cura di G. Nemeth e A. Papo, Carocci, Roma 2010.

 

Riconoscimenti

  • Diploma di riconoscimento da parte del Comune di Duino Aurisina per la collaborazione dell’Associazione «Pier Paolo Vergerio» nel corso delle manifestazioni «Natale con Noi 2010». Aurisina, 7 gennaio 2011.
  • Diploma di riconoscimento da parte del Comune di Duino Aurisina per la collaborazione dell’associazione Sodalitas adriatico-danubiana nel corso delle manifestazioni «Natale con Noi 2010». Aurisina, 7 gennaio 2011.

 

 

ANNO CULTURALE 2011

 

Convegni, conferenze, tavole rotonde, presentazioni di libri

  •  «Le conferenze della Sodalitas». Conferenza di Adriano Papo: Giovanni da Ravenna, Muggia, Centro Culturale «Gastone Millo», 4 febbraio 2011. In collaborazione col Comune di Muggia.
  •  Presentazione dei «Quaderni Vergeriani» 2010 e del libro Il Trianon e la fine della Grande Ungheria, a cura di G. Nemeth e A. Papo, Ed. Luglio, Trieste 2011 (Collana «Civiltà della Mitteleuropa», n. 6). Szeged, Dipartimento di Italianistica dell’Università, 9 febbraio 2011. In collaborazione col Dipartimento di Italianistica dell’Università di Szeged. Interventi di Adriano Papo e Alessandro Rosselli.
  •  «I libri della Vergerio». Presentazione del libro: Quei bellissimi anni Ottanta... La transizione postcomunista nell’Europa centrorientale, a cura di G. Nemeth e A. Papo, Carocci, Roma 2010. Monfalcone, Libreria Rinascita, 18 febbraio 2011. In collaborazione con la Libreria Rinascita di Monfalcone. Interventi di Adriano Papo e Gianluca Volpi.
  •  «I libri della Vergerio». Presentazione  del libro: Il Trianon e la fine della Grande Ungheria, a cura di G. Nemeth e A. Papo, Ed. Luglio, Trieste 2011 (Collana «Civiltà della Mitteleuropa», n. 6). Trieste, Libreria Borsatti, 3 marzo 2011. Interventi di Kristjan Knez, Adriano Papo e Gianluca Volpi.
  •  Incontro sul tema: «Idea di nazione e Risorgimento ungherese». Gemona, Istituto Tecnico Commerciale «Giuseppe Marchetti», 18 marzo 2011. In collaborazione con: Istituto Tecnico Commerciale «Giuseppe Marchetti». Interventi di Adriano Papo e Fulvio Salimbeni. Coordinamento di Walter Tomada.
  •  Tavola rotonda: «Ungheria e Mitteleuropa. Morte e resurrezione di una patria?». Gorizia, Palazzo Alvarez, 14 aprile 2011. In collaborazione con l’Istituto per gli Incontri Culturali Mitteleuropei di Gorizia.
  •  Mostra di pittura: «József Rippl-Rónai. Un artista ungherese nell’Europa di  fin de siècle». Cividale del Friuli, Monastero di Santa Maria in Valle, 13 maggio - 2 ottobre 2011. In collaborazione col Comune di Cividale del Friuli.
  •  «I libri della Vergerio». Presentazione  del libro: Il Trianon e la fine della Grande Ungheria, a cura di G. Nemeth e A. Papo, Ed. Luglio, Trieste 2011 (Collana «Civiltà della Mitteleuropa», n. 6). Monfalcone, Libreria Rinascita, 20 maggio 2011. Interventi di Adriano Papo e Gianluca Volpi.
  •  Tavola rotonda: «Europa-Europe: identità nazionali, divisioni e ricomposizioni», Treviso, Auditorium Fondazione Benetton, 27 maggio 2011. In collaborazione col Liceo Classico «Antonio Canova» di Treviso.
  •  Rassegna letteraria: «Scrittori per tutte le stagioni 2011: Trieste in Musica». Presentazione dei libri  Storia del ballo a Trieste di P.P. Sancin (Luglio, Trieste 2009), L’operetta a Trieste di M. Petronio (Luglio, Trieste 2010) e L’800 teatrale a Trieste di A. Sandri (Lint, Trieste 2008). Aurisina Cave, Piazza del Municipio, 15 luglio 2011 («Serate d’estate sotto le stelle»). In collaborazione col Comune di Duino Aurisina. Coordinamento di Adriano Papo. 
  •  Rassegna letteraria: «Scrittori per tutte le stagioni 2011: La storia dei nostri vicini». Presentazione dei libri: Il Trianon e la fine della Grande Ungheria, a cura di G. Nemeth e A. Papo, Ed. Luglio, Trieste 2011 (Collana «Civiltà della Mitteleuropa», n. 6);  Miklós Horthy. Dittatore o gentiluomo? di M. Bertoni (Forum, Udine 2011) e Un altro Novecento di S. Bottoni (Caroci, Roma 2010). Aurisina Cave, Piazza del Municipio, 16 luglio 2011 («Serate d’estate sotto le stelle»). In collaborazione col Comune di Duino Aurisina. Interventi di Adriano Papo e Gianluca Volpi.
  •  Rassegna letteraria: «Scrittori per tutte le stagioni 2011: Il giallo-noir sul Carso e i misteri dei sotterranei di Trieste». Incontro con Andrea Ribezzi, autore di Ciliegie in autunno (Ibiskos, 2011) e Francesca Raffaella Guerra, autrice di Il sussurro del legno (Ubi Minor, 2011) a cura di Tiziano Pizzamiglio e presentazione del libro Trieste sotterranea di Paolo Guglia, Enrico Halupca e Armando Halupca (Lint, 2011). Aurisina Cave, Piazza del Municipio, 22 luglio 2011 (Serate d’estate sotto le stelle). In collaborazione con: Comune di Duino Aurisina, Ed. Lint, Ed. Ubiminor. Coordinamento di Adriano Papo. 
  •  Rassegna letteraria: «Scrittori per tutte le stagioni 2011: La poesia a Duino Aurisina». Presentazione dei libri Il cammino. L’emozione della vita di P. Starz, e Pensieri in libertà di M. Privileggi (Albatros, 2011), con la partecipazione di Annamaria Depangher e Carmela Bulfaro, e incontro con Paolo Alessi, autore di Questo lasciarsi andare: Gallerie e riflessioni (Ed. Svevo). Aurisina Cave, Sala del Consiglio Comunale,  23 luglio 2011 («Serate d’estate sotto le stelle»). In collaborazione con: Comune di Duino Aurisina, Ed. Italo Svevo. Coordinamento di Adriano Papo. 
  •  Rassegna letteraria: «Scrittori per tutte le stagioni 2011»: incontro a cura di Adriano Papo con la scrittrice Graziella Casini Nicosanti, autrice dei libri La leggenda del Barone Pasquale Revoltella e Messaggio cosmico 2012. Sistiana, Castelreggio, 10 agosto 2011 (Calici di stelle). In collaborazione col Comune di Duino Aurisina. Coordinamento di Adriano Papo. 
  •  «Le conferenze della Sodalitas». Conferenza di Adriano Papo: Filippo Scolari in Friuli (Presentazione del libro di G. Nemeth Papo e A. Papo, Pippo Spano, un eroe antiturco antesignano del Risorgimento, Ed della Laguna, Mariano del Friuli 2006). Cividale del Friuli, Sala refettorio del Monastero di Santa Maria in Valle, 15 settembre 2011. In collaborazione col Comune di Cividale-Assessorato alla Cultura.
  •  Rassegna letteraria: «Scrittori per tutte le stagioni 2011: L’Adriatico e il Levante». Incontro a cura di Adriano Papo con Maria Pia Pedani, autrice del libro Venezia, porta d’Oriente, Il Mulino, Bologna 2010. Villaggio del Pescatore (Duino Aurisina), 24 settembre 2011 (Vele bianche e pesce azzurro). In collaborazione con: Comune di Duino Aurisina, Società Nautica Laguna.
  •  Cena geopolitica: «Il Trianon e la fine della Grande Ungheria. Trattati e relazioni internazionali». Bastia del Castello di Torre, Ristorante Pnbox, 14 ottobre 2011. In collaborazione col Gruppo di Studi Storici e Sociali Historia di Pordenone. Relatore Adriano Papo. Coordinamento di Guglielmo Cevolin.
  •  Rassegna letteraria: «Scrittori per tutte le stagioni 2011: La storia dei nostri vicini». Incontro sul tema «Risorgimento italiano e dissoluzione dell’Austria-Ungheria» con  presentazione dei libri Unità italiana e indipendenza ungherese, a cura di G Gizella Nemeth, Adriano Papo e Gianluca Volpi, Duino Aurisina 2009 e Il Trianon e la fine della Grande Ungheria, a cura di G. Nemeth e A. Papo, Trieste 2011. Capodistria, Biblioteca Centrale «Srecko Vilhar», Settore italiano, 20 ottobre 2011. In collaborazione con la Società di Studi storici e geografici di Pirano. Interventi di Kristjan Knez e Adriano Papo.
  •  Convegno: «Unità italiana e mondo adriatico-danubiano». Trieste, Biblioteca Statale, 10-11 novembre 2011. In collaborazione con: Società di Studi storici e geografici di Pirano, Centro studi italo-ungherese «Árpád» di Reggio Calabria, Circolo Culturale L’Agorà di Reggio Calabria, Consolato Onorario per il FVG della Repubblica di Ungheria. Interventi di: Gianni Aiello, Constantin Ardeleanu, Ester Capuzzo, Giovanni Cerino-Badone, Antonio D’Alessandri, Kristjan Knez, Imre Madárasz, Gizella Nemeth, Adriano Papo, Gianluca Pastori, Stefano Pilotto, Alessandro Rosselli, Antonio D. Sciacovelli, Gianluca Volpi, Davide Zaffi.
  •  «I dibattiti della Vergerio». Tavola rotonda: «Risorgimenti. Identità nazionale, federalismo, europeismo». Castello di Duino, 12 novembre 2011. In collaborazione con: Comune di Duino Aurisina, Gruppo Ajser 2000, Gruppo di Studi Storici e Sociali Historia di Pordenone. Interventi di Guglielmo Cevolin, Imre Madárasz, Alessandro Rosselli, Antonio D. Sciacovelli, Gianluca Volpi, Davide Zaffi. Coordinamento di Francesco Leoncini. Introduzione e conclusioni di Adriano Papo.
  •  Convegno: «L’Unità d’Italia e l’Adriatico orientale. Il ruolo degli intellettuali (1859-1870). Isola d’Istria, Palazzo Manzioli, 18 novembre 2011. In collaborazione con la Società di studi storici e geografici di Pirano.
  •   «Le conferenze della Sodalitas». Conferenza di A. Papo: Giorgio Martinuzzi Utyeszenics, prelato e statista agli albori del Principato di Transilvania, Oradea (Romania), 29 novembre 2011. Presentazione del libro: A. Papo (con G. Nemeth Papo), Giorgio Martinuzzi. Figura e ruolo politico di un monaco-statista dalmata nella storia ungherese del Cinquecento, Savaria University Press, Szombathely 2011. Oradea, 29 novembre 2011. In collaborazione con l’Università di Oradea e del Museo della Regione Crişana di Oradea.
  •  «I dibattiti della Vergerio». Tavola rotonda: «Unità italiana e mondo adriatico-danubiano. La voce degli intellettuali». Udine, Astoria Hotel Italia, Sala Antivari, 10 dicembre 2011. In collaborazione con la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia. Interventi di: Guglielmo Cevolin, Fulvio Salimbeni, Lorenzo Salimbeni, Fulvio Senardi, Gianluca Volpi. Coordinamento di Adriano Papo.
  •  Rassegna letteraria: «Scrittori per tutte le stagioni 2011: La storia dei nostri vicini». Presentazione del libro: Giorgio Martinuzzi, di A. Papo (con la collab. di G. Nemeth Papo), Savaria University Press, Szombathely 2011. Aurisina, Casa della Pietra «Igo Gruden», 17 dicembre 2011 (Natale con noi 2011). In collaborazione col  Comune di Duino Aurisina. Intervento di Adriano Papo.

 

 Pubblicazioni

  • «Quaderni Vergeriani», VII, n. 7, 2011.
  • Adriano Papo (con la collaborazione di Gizella Nemeth), Giorgio Martinuzzi. Figura e ruolo politico di un monaco-statista dalmata nella storia ungherese del  Cinquecento, Savaria University Press, Szombathely 2011 (Collana «Civiltà della Mitteleuropa», n. 5).
  • Il Trianon e la fine della Grande Ungheria, a cura di Gizella Nemeth e Adriano Papo, Ed. Luglio, Trieste 2011 (Collana «Civiltà della Mitteleuropa», n. 6).
  • «Studia historica adriatica ac danubiana», IV, n. 1-2, 2011.
  • «Adria-Danubia», III, n. 1, 2011.
  • «Adria-Danubia», III, n. 2, 2011.

 

Patrocini

  1. Mostra «Voci di guerra in tempo di pace», Castello di Duino, ottobre 2011.

 

Riconoscimenti

  • Diploma di riconoscimento da parte del Comune di Duino Aurisina per la collaborazione dell’Associazione «Pier Paolo Vergerio» nel corso delle manifestazioni «Natale con Noi 2011». Villaggio del Pescatore, 9 gennaio 2010.
  • Diploma di riconoscimento da parte del Comune di Duino Aurisina per la collaborazione dell’associazione Sodalitas adriatico-danubiana nel corso delle manifestazioni «Natale con Noi 2011». Villaggio del Pescatore, 8 gennaio 2012.

 

 

ANNO CULTURALE 2012

 

Convegni, conferenze, tavole rotonde, presentazioni di libri

  •  Presentazione del libro: A. Papo (con G. Nemeth Papo), Giorgio Martinuzzi. Figura e ruolo politico di un monaco-statista dalmata nella storia ungherese del Cinquecento, Savaria University Press, Szombathely 2011. Szombathely, Università, 17 febbraio 2012. In collaborazione con: Savaria University Press, Università dell’Ungheria Occidentale, Facoltà di Lettere e Filosofia. Interventi di Tamás József Szabó e Adriano Papo. Coordinamento di Antonio D. Sciacovelli.
  •  Presentazione del libro: Unità d’Italia e mondo adriatico-danubiano, a cura di G. Nemeth e A. Papo, Ed. Luglio, San Dorligo della Valle 2012. Trieste, Libreria Minerva, 15 marzo 2012. In collaborazione con la Libreria Minerva. Interventi di Adriano Papo e Paolo Radivo.
  •  Presentazione dei libri: Giorgio Martinuzzi. Figura e ruolo politico di un monaco-statista dalmata nella storia ungherese del Cinquecento di A. Papo (con G. Nemeth Papo) (Savaria University Press, Szombathely 2011) e Unità italiana e mondo adriatico-danubiano, a cura di G. Nemeth e A. Papo, Ed. Luglio, San Dorligo della Valle 2012 e dei periodici «Quaderni Vergeriani», VII, n. 7, 2011 e «Studia historica adriatica ac danubiana», IV, n. 1-2, 2011. Szeged, Dipartimento di Italianistica dell’Università, 26 aprile 2012. In collaborazione col Dipartimento di Italianistica dell’Università di Szeged. Interventi di Adriano Papo e Alessandro Rosselli.
  •  Convegno: «Chi era János Kádár?». Trieste, Biblioteca Statale, 7-8 giugno 2012. In collaborazione col Consolato Onorario di Ungheria per il Friuli Venezia Giulia. Interventi di: Gábor Andreides, Federigo Argentieri, Aron Coceancig-Neiner, Gizella Nemeth, Stefano Lusa, Adriano Papo, Antonio D. Sciacovelli, Alessandro Rosselli, Tibor Szabó.
  •  Tavola rotonda «Il post ’89: l’Europa del disincanto», con presentazione del libro a cura di F. Leoncini, L’Europa del disincanto, Rubbettino, Soveria Mannelli 2011. Aurisina, nell’ambito della rassegna letteraria «Scrittori per tutte le stagioni 2012». Casa della Pietra, 9 giugno 2012. In collaborazione col Comune di Duino Aurisina. Interventi di Francesco Leoncini, Andrea Griffante. Coordinamento di Adriano Papo.
  •  Rassegna letteraria: «Scrittori per tutte le stagioni 2012: la Grande Guerra». Presentazione del libro: La Grande Guerra nel mare Adriatico di O. di Brazzano, Ed. Luglio 2011. Aurisina Cave, Sala del Consiglio Comunale, 17 luglio 2012. In collaborazione col Comune di Duino Aurisina. Interventi di Orio di Brazzano e Adriano Papo.
  •  Rassegna letteraria: «Scrittori per tutte le stagioni 2012: La nostra storia». Presentazione dei libri: Il mondo ci guarda, a cura di F. Cammarano e M. Marchi, Le Monnier, Firenze 2011 e Unità d’Italia e mondo adriatico-danubiano, a cura di G. Nemeth e A. Papo, Ed. Luglio, San Dorligo della Valle 2012. Aurisina Cave, Sala del Consiglio Comunale, 22 luglio 2012 (Serate d’estate sotto le stelle). In collaborazione col Comune di Duino Aurisina. Interventi di Fulvio Cammarano e Adriano Papo.
  •  Rassegna letteraria: «Scrittori per tutte le stagioni 2012». Presentazione del libro di M. Petronio, Fiumi... divini, Ed. Luglio, San Dorligo della Valle 2011. Prepotto, Area feste, 4 agosto 2012 (Serate d’estate sotto le stelle). In collaborazione col Comune di Duino Aurisina. Interventi di Adriano Papo e Marina Petronio.
  •  Rassegna letteraria: «Scrittori per tutte le stagioni 2012». Presentazione dei libri: L. Toresini, Confinandanti, Alphabeta, Merano 2011 a cura di Marino Vocci e Michele Zanetti, e C. Caracci, Levante Veneto, SBC, Ravenna 2011 a cura di Adriano Papo. Aurisina, Casa della Pietra, 13 ottobre 2012. In collaborazione col Comune di Duino Aurisina.
  •  «Partnership musei europei del caffè», Trieste, Sala maggiore della Camera di Commercio, 25 ottobre 2012.
  •  Presentazione del libro: Chi era János Kádár?, a cura di G. Nemeth, A. Papo, A. Rosselli, Carocci, Roma 2012. Roma, Biblioteca di Storia moderna e contemporanea, 31 ottobre 2012. In collaborazione con la Biblioteca di Storia moderna e contemporanea di Roma. Interventi di Alberto Indelicato e Adriano Papo.
  •  Convegno: «La via della guerra: Italia e mondo adriatico-danubiano alla vigilia della Grande Guerra» (Adria-Danubia. 1° Festival di storia e cultura). Trieste, Biblioteca Statale, 22-23 novembre 2012. In collaborazione con la Biblioteca Statale di Trieste. Interventi di: Adriano Papo, István Manno, Rudolf-Mihai Dinu, Gianluca Pastori, Tibor Szabó, Antonio Sciacovelli, Kristjan Knez, Marina Rossi, Gizella Nemeth, Giovanni Cerino-Badone, Stefano Pilotto, Paolo Radivo, Gianfranco Hofer, Lorenzo Salimbeni, Balázs Barták, Roberto Coaloa, Fulvio Senardi, Lorenzo Tommasini.
  •  Serata letteraria: «Sulla via della guerra: una carriera nella notte» (Adria-Danubia. 1° Festival di storia e cultura), a cura di Antonio D. Sciacovelli. Trieste, Antico Caffé San Marco, 23 novembre 2012. In collaborazione con: Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico di Duino, Antico Caffè San Marco. Lettura di poesie ungheresi a cura di Antonio D. Sciacovelli con Balázs Barták e intermezzo musicale col duo Vadim Lacroix e Seif Labib del Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico di Duino. Presentazione di Adriano Papo.
  •  Tavola rotonda «Imperialismi e irredentismi contrapposti alla vigilia della Grande Guerra» (Adria-Danubia. 1° Festival di storia e cultura) con presentazione dei libri: R. Coaloa, Carlo d’Asburgo, l’ultimo imperatore, Il canneto, Genova 2012 e D. Redivo, Lo sviluppo della coscienza nazionale nella Venezia Giulia, Del Bianco, Udine 2012. Aurisina, Casa della Pietra, 24 novembre 2012. In collaborazione col Comune di Duino Aurisina. Interventi di Stefano Pilotto, Paolo Radivo, Alessandro Rosselli, Antonio D. Sciacovelli; coordina Adriano Papo.
  •  Presentazione del libro. Chi era János Kádár?, a cura di G. Nemeth, A. Papo, A. Rosselli, Carocci, Roma 2012. Trieste, Libreria Minerva, 30 novembre 2012.  In collaborazione con la Libreria Minerva di Trieste. Interventi di Adriano Papo e Marina Rossi.

  

Pubblicazioni

  • «Quaderni Vergeriani», VIII, n. 8, 2012.
  • Unità d’Italia e mondo adriatico-danubiano, a cura di G. Nemeth e A. Papo, Ed. Luglio, San Dorligo della Valle 2012 (Collana «Civiltà della Mitteleuropa», n. 7).
  • Chi era János Kádár?, a cura di G. Nemeth, A. Papo e A. Rosselli, Carocci, Roma 2012.
  • «Studia historica adriatica ac danubiana», V, n. 1-2, 2012.
  • «Adria-Danubia», IV, nn. 1-2, 2012.

 

Patrocini

  1. Mostra «Voci di guerra in tempo di pace», Grado, maggio 2012.

ANNO CULTURALE 2013

 

Convegni, conferenze, tavole rotonde, presentazioni di libri

  •  Presentazione dei libri: La via della guerra. Il mondo adriatico-danubiano alla vigilia della Grande Guerra, a cura di G. Nemeth e A. Papo, Ed. Luglio, San Dorligo della Valle 2013 e Chi era János Kádár?, a cura di G. Nemeth, A. Papo, A. Rosselli, Carocci, Roma 2012, e del periodico «Studia historica adriatica ac danubiana», V, n. 1-2, 2012. Szeged, Dipartimento di Italianistica dell’Università, 14 febbraio 2013. In collaborazione col Dipartimento di Italianistica dell’Università degli Studi di Szeged. Interventi di Adriano Papo e Alessandro Rosselli.
  •  Conferenza di Adriano Papo: Giorgio Martinuzzi Utyeszenics, prelato e statista agli albori del Principato di Transilvania, con presentazione del libro: A. Papo (con G. Nemeth Papo), Giorgio Martinuzzi. Figura e ruolo politico di un monaco-statista dalmata nella storia ungherese del Cinquecento, Savaria University Press, Szombathely 2011. Venezia, Istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica, Sala «Marian Papahagi», 28 febbraio 2013. In collaborazione con l’Istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica di Venezia. Interventi di Rudolf Dinu e Gianfranco Giraudo.
  •  Conferenza di Adriano Papo: Le minoranze nazionali nelle ‘Province della Sacra Corona’ d’Ungheria alla vigilia della Grande Guerra. Villaggio del Pescatore (Duino Aurisina), Biblioteca, 15 marzo 2013. In collaborazione col Comune di Duino Aurisina.
  •  Conferenza geopolitica: «Geopolitica in Alto Adriatico e al centro dell’Europa», Trieste, Circolo Ufficiali, 16 marzo 2013. In collaborazione col Gruppo di Studi Storici e Sociali «Historia» di Pordenone.
  •  Presentazione del libro: Chi era János Kádár?, a cura di G. Nemeth, A. Papo, A. Rosselli, Carocci, Roma 2012. Trieste, Libreria In der Tat, 4 aprile 2013. In collaborazione con la Libreria In der Tat. Interventi di Adriano Papo e Gianluca Volpi.
  •  Incontro-dibattito: «Kádár e l’Ungheria. Dalla Rivoluzione del 1956 alla fine del blocco comunista». Trento, Biblioteca Comunale, 17 aprile 2013. In collaborazione col Centro Studi sulla Storia dell’Europa Orientale di Levico Terme. Interventi di Adriano Papo e Davide Zaffi. Introduzione di Fernando Orlandi.
  •  Presentazione del libro: La via della Guerra. Il mondo adriatico-danubiano alla vigilia della Grande Guerra, a cura di G. Nemeth e A. Papo, Luglio Ed., San Dorligo della Valle 2013. Trieste, Lega Nazionale, 17 maggio 2013. Interventi di Adriano Papo e Lorenzo Salimbeni. In collaborazione con la Lega Nazionale di Trieste.
  •  Conferenza di Adriano Papo: Kádár e l’Ungheria. Duino Aurisina, Biblioteca del Villaggio del Pescatore, 1° giugno 2013. In collaborazione col Comune di Duino Aurisina.
  •  Presentazione del libro: G. Nemeth Papo e A. Papo, Ungheria. Dalle cospirazioni giacobine alla crisi del terzo millennio, Ed. Luglio, San Dorligo dellla Valle 2013. Trieste, Libreria Ubik, 14 giugno 2013. Interventi di Fulvio Salimbeni e Adriano Papo. In collaborazione con la Libreria Ubik.
  •  «Scrittori per tutte le stagioni 2013». Incontro a cura di Adriano Papo con Marina Petronio, autrice de Il mondo di Norma, (Ed. Luglio, 2012). Sistiana, Borgo San Mauro, 12 luglio 2013 (Serate d’estate sotto le stelle). In collaborazione col Comune di Duino Aurisina. 
  •  «Scrittori per tutte le stagioni 2013». Incontro con Kristjan Knez e Ondina Lusa, curatori del volume Diego de Castro 1907-2007 (Pirano 2011). Aurisina Cave, Piazza del Municipio, 19 luglio 2013 (Serate d’estate sotto le stelle). In collaborazione col Comune di Duino Aurisina. Coordinamento di A. Papo. 
  •  «Scrittori per tutte le stagioni 2013». Conversazione di Luigi Urdih con Mara Bomben su «I gialli triestini di Luca Viviani». Aurisina Cave, Piazza del Municipio, 20 luglio 2013 (Serate d’estate sotto le stelle). In collaborazione col Comune di Duino Aurisina. Coordinamento di A. Papo.
  •  Presentazione dei libri: Gizella Nemeth Papo – Adriano Papo, Ungheria. Dalle cospirazioni giacobine alla crisi del terzo millennio, Luglio Ed., San Dorligo dellla Valle 2013, La via della Guerra. Italia e mondo adriatico-danubiano alla vigilia della Grande Guerra, a cura di Gizella Nemeth e Adriano Papo, Ed. Luglio, San Dorligo della Valle 2013, e del periodico «Quaderni Vergeriani», VIII, n. 8, 2012. Szeged, Dipartimento di Italianistica dell’Università, 6 novembre 2013. In collaborazione col Dipartimento di Italianistica dell’Università degli Studi di Szeged. Interventi di Adriano Papo e Alessandro Rosselli.
  •  Convegno: «Croazia e Ungheria: otto secoli di storia comune». Trieste, Biblioteca Statale, 21 novembre 2013. In collaborazione con: Biblioteca Statale, Università dell’Ungheria Occidentale - Polo di Szombathely,  Consolato On. di Ungheria per il Friuli Venezia Giulia. Interventi di: Balázs Barták, József Bessenyei, Sabine F. Fabijanec, William Klinger, Andrea Kollár, Dušan Mlacović, Gizella Nemeth, Adriano Papo, Alessandro Rosselli,  Antonio D. Sciacovelli, Gianluca Volpi  e del console gen. di Croazia Nevenka Grdinic. Coordinamento di Adriano Papo.
  •  Convegno: «La via della guerra. Eserciti e fortificazioni alla vigilia della Grande Guerra». Trieste, Biblioteca Statale, 22 novembre 2013. In collaborazione con: Biblioteca Statale di Trieste, Università dell’Ungheria Occidentale Polo di Szombathely, Associazione F. Zenobi di San Dorligo della Valle, Consolato On. di Ungheria per il Friuli Venezia Giulia. Interventi di Balázs Barták, Paolo Marz, Marco Pascoli, Gianluca Pastori, Alessandro Rosselli, Lorenzo Salimbeni, Antonio D. Sciacovelli, Silvo Stok, Roberto Todero. Coordinamento di Gianluca Volpi.
  •  Mattinata letteraria-musicale: «Le lacrime e il sangue delle battaglie», a cura di Antonio D. Sciacovelli, con Balázs Barták e l’intervento musicale del Duo Rebecca Gibney - Candy Tong. Duino, Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico, 23 novembre 2013. In collaborazione con: Università dell’Ungheria Occidentale – Polo di Szombathely, Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico di Duino. Presentazione di Adriano Papo.
  •  Convegno: «Europa 2014: Reincontrarsi», Trieste, Scuola Superiore per Traduttori e Interpreti, 7 dicembre 2013. In collaborazione con: Associazione F. Zenobi di San Dorligo della Valle, Smile Service di Trieste.

 

Pubblicazioni

  • «Quaderni Vergeriani», IX, n. 9, 2013 (Atti del Convegno «Croazia e Ungheria: otto secoli di storia comune», Trieste, 20 novembre 2013, a cura di Gizella Nemeth, Adriano Papo, Antonio D. Sciacovelli).
  • «Studia historica adriatica ac danubiana», VI, n. 1-2, 2013.
  • La via della guerra. Il mondo adriatico-danubiano alla vigilia della Grande Guerra, a cura di Gizella Nemeth e Adriano Papo, Ed. Luglio, San Dorligo della Valle 2013 (Collana «Civiltà della Mitteleuropa», n. 8).
  • Gizella Nemeth Papo e Adriano Papo, Ungheria. Dalle cospirazioni giacobine alla crisi del terzo millennio, Ed. Luglio, San Dorligo della Valle 2013 (Collana «Civiltà della Mitteleuropa», n. 9).

 

Patrocini

 

  •  Mostra «Voci di guerra in tempo di pace», Monfalcone, 5-20 ottobre 2013.

 

ANNO CULTURALE 2014

 

Convegni, conferenze, tavole rotonde, presentazioni di libri

  •  Conferenza di Adriano Papo: L'Ungheria contemporanea.Gorizia, Centro Polifunzionale dell'Università di Udine, Polo di Santa Chiara, 11 marzo 2014.  In collaborazione con: Centro Polifunzionale dell'Università di Udine di Gorizia, Istituto per gli Incontri Culturali Mitteleuropei di Gorizia. Introduzione di Fulvio Salimbeni.
  •  Presentazione del libro: G. Nemeth Papo e A. Papo, Ungheria. Dalle cospirazioni giacobine alla crisi del terzo millennio, Ed. Luglio, San Dorligo della Valle (Trieste) 2013. Budapest, Istituto Italiano di Cultura, 20 marzo 2014. In collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Budapest. Interventi di Imre Madarász e Adriano Papo. Introduzione di Gianna Giannottii.
  • Convegno: «Dalla Galizia al Carso», Trieste, Biblioteca Statale – Aurisina,  Casa della Pietra «Igo Gruden», 30-31 maggio 2014. In collaborazione con: Comune di Duino Aurisina, Consolato On. di Ungheria per il Friuli Venezia Giulia, Università dell’Ungheria Occidentale, Polo di Szombathley, Università degli Studi di Szeged, ICMA di Duino, Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico Onlus di Duino, Biblioteca Statale «Stelio Crise» di Trieste. Interventi di: Balázs Barták, Botond Buda, Imre Madarász, Paolo Marz, Georg Meyr, Gizella Nemeth, Adriano Papo, Marco Pascoli, Gianluca Pastori, Stefano Pilotto, Alessandro Rosselli, Marina Rossi, Lorenzo Salimbeni, Antonio D. Sciacovelli, Tibor Szabó, Fabio Todero, Roberto Todero, Lorenzo Tommasini, Gianluca Volpi.
  • Serata letterario-musicale «Diari e canzoni dell’infelicità». Lettura di diari e poesie sulla Grande Guerra a cura di Alessandro Rosselli e Antonio D. Sciacovelli. Intervento di Zita Hansl. Intervento musicale del Quartetto Iris a cura dell’International Chamber Music Academy di Duino. Presentazione del Quartetto Iris a cura di Maura Colomban. Coordinamento di Adriano Papo.
  • «Scrittori per tutte le stagioni 2014». Presentazione dei libri di Sergio Tazzer, Banditi o eroi? Milan Ratislav Stefanik e la legione ceco-slovacca e Grande Guerra, Grande Fame, Kellermann Ed., Vittorio Veneto 2013 e 2014. Aurisina, Casa della Pietra, 7 giugno 2014. Intervento di Adriano Papo.
  • «Scrittori per tutte le stagioni 2014». Presentazione a cura di Adriano Papo del libro: Fabio Todero, Una violenta bufera: Trieste 1914, IRSML, Trieste 2013. Aurisina, Casa della Pietra, 12 giugno 2014.
  • «Scrittori per tutte le stagioni 2014». Presentazione a cura di Adriano Papo del libro: Fabio Amodeo e Mario Cereghino, Mayerling. Anatomia di un omicidio, MGS Press, Trieste 2013. Borgo San Mauro (Sistiana), Giardino Parrocchiale, 11 luglio 2014.
  • «Scrittori per tutte le stagioni 2014». Presentazione a cura di Adriano Papo del libro: Sergio Canciani, Putin e il neozarismo, Castelvecchi, Roma 2014. Aurisina Cave, Piazza del Municipio, 18 luglio 2014. 
  • «Scrittori per tutte le stagioni 2014». Presentazione dei libri di Marina Petronio, Il caso Winckelmann, Palombi, Roma 2014 e Marina Silvestri, Ambraverde, Palombi, Roma 2013. Aurisina Cave, Piazza del Municipio, 19 luglio 2014.
  • «Scrittori per tutte le stagioni 2014». Presentazione a cura di Adriano Papo del libro Una mattina a Sarajevo di David J. Smith, LEG, Gorizia 2014. Villaggio del Pescatore (Duino Aurisina), 5 settembre 2014. In collaborazione con la Società Nautica Laguna. Intervento di Adriano Ossola. Coordinamento di Marina Silvestri.
  •  Conferenza di Adriano Papo: L’Ungheria della Belle Époque. Sacile, Palazzo Ospitale Vecchio Santa Maria della Misericordia (ex Pretura), 10 ottobre 2014.
  • «Scrittori per tutte le stagioni 2014». Presentazione a cura di Adriano Papo del libro di Giuseppe Matschnig, Il caso Dubsky, Ed. della Laguna, Mariano del Friuli 2014. Aurisina, Casa della Pietra «Igo Gruden», 7 novembre 2014.
  • Conferenza di Adriano Papo: L'Ungheria della Belle Époque. Duino & Book, Castello di Duino, 23 novembre 2014. Introduzione di Tatjana Rojc.

Mostre

  •  «Dalla Belle Epoque allo scoppio della Grande Guerra», Castello di Duino, 11 giugno - 14 settembre 2014. In collaborazione con: Gruppo Ermada Flavio Vidonis.
  • «Ponti-Epoche-Budapest. Mostra sui ponti di Budapest e sulla storia della città». Sacile, Palazzo Ospitale Vecchio Santa Maria della Misericordia (ex Pretura), 10-19 ottobre 2014. In collaborazione con: Európai Utas, Comune di Sacile, Associazione culturale storia e tradizioni locali di Sacile.

Pubblicazioni

 

  •  Armi e diplomazia alla vigilia della Grande Guerra, a cura di Gizella Nemeth, Adriano Papo e Gianluca Pastori, Luglio Ed., San Dorligo della Valle 2014 (Collana «Civiltà della Mitteleuropa», n. 10).
  •  «Adria-Danubia», V-VI, nn. 1-2, 2013-2014. 
  •  Gizella Nemeth e Adriano Papo (a cura di), Da Sarajevo al Carso, Luglio Ed., San Dorligo della Valle 2014 (Collana «Civiltà della Mitteleuropa», n. 11).
  •  «Quaderni Vergeriani», X, n. 10, 2014.
  •  «Studia historica adriatica ac danubiana», VII, n. 1-2, 2014. 

 

Partecipazioni ad altre iniziative

 

  •  Conferenza di Adriano Papo, Pippo Spano: le vicende dell’ultimo periodo del patriarcato di Aquileia (1411-13) in cui fu coinvolta anche Sacile, Sacile, 15 aprile 2014. Introduzione di Giuseppe Fabbroni.
  •  Convegno Internazionale «Lo Stato veneziano: 1000 anni di esplorazione, espansione e integrazione», Venezia, IRCRU, 9-10 aprile 2014
  •  Conferenza di Adriano Papo, Pippo Spano: le vicende dell’ultimo periodo del patriarcato di Aquileia (1411-13) in cui fu coinvolta anche Sacile, Sacile, 15 aprile 2014. Introduzione di Giuseppe Fabbroni.
  •  Convegno: «L’irredentismo armato. Gli irredentismi europei davanti alla guerra», Gorizia-Trieste, èStoria-Museo della civiltà istriana, fiumana e dalmata, 25-27 maggio 2014.
  •  III Convegno Internazionale «Comunicazione e Cultura nella Romània Europea», Szeged, 3-4 ottobre 2014.
  •  Convegno Internazionale di Studi: «La fine del comunismo in Europa: regimi e dissidenza (1956-1989)», Teramo, Sala delle lauree della Facoltà di Scienze politiche, 3-4 dicembre 2014.

 

Partecipazioni a progetti culturali

 

  1. «La guerra degli altri. Italiani, sloveni e ungheresi di fronte alla guerra». Bando della Regione Friuli Venezia Giulia per la concessione di contributi per la realizzazione di progetti educativi e didattici finalizzati ad ampliare la conoscenza e a favorire la riflessione sui fatti storici della Prima guerra mondiale. In collaborazione con l’Associazione Quarantasettezeroquattro di Gorizia.

 

Patrocini

  •  Mostra «Voci di guerra in tempo di pace», Sistiana, Centro di Promozione Territoriale,  30 aprile - 18 maggio 2014.

 

ANNO CULTURALE 2015

 

Convegni, conferenze, tavole rotonde, presentazioni di libri

  1. Presentazione del libro: Gizella Nemeth Papo e Adriano Papo, Ungheria. Dalle cospirazioni giacobine alla crisi del terzo millennio, Ed. Luglio, San Dorligo della Valle (Trieste) 2013. Gorizia, Libreria Goriziana, 27 febbraio 2015. In collaborazione con: LEG, Gorizia. Interventi di Georg Meyr e Adriano Papo.
  2. Incontro-dibattito «Dalla Belle époque alla conflagrazione europea» con presentazione della trilogia: La via della Guerra, Armi e diplomazia alla vigilia della Grande Guerra e Da Sarajevo al Carso, Capodistria/Koper, Biblioteca Centrale «Srecko Vilhar», Settore italiano, 5 maggio 2015. In collaborazione con: Biblioteca Centrale «Srecko Vilhar» di Capodistria/Koper e la Società di studi storici e geografici di Pirano. Interventi di Kristjan Knez e Adriano Papo.
  3.  Convegno: «La guerra degli altri. Italiani e ungheresi di fronte alla Grande Guerra». Gorizia, Sala conferenze dell’Istituto di Sociologia Internazionale di Gorizia, 10 aprile 2015. In collaborazione con l’Associazione Quarantasettezeroquattro». Interventi di: Alessandro Cattunar, Stefano Pilotto, Gianluca Volpi, Antonio D. Sciacovelli, Adriano Papo, Gizella Nemeth, Tibor Szabó.
  4.  Convegno: «L’inferno del Carso. Guerra, memoria, letteratura». Sistiana, Centro di Promozione Territoriale, 11 aprile 2015. In collaborazione con: Comune di Duino Aurisina, Gruppo Ermada F. Vidonis, Università degli Studi di Szeged, Università dell’Ungheria Occidentale, Polo di Szombathely, Consorzio Promotrieste, Consolato On. di Ungheria per il Friuli Venezia Giulia. Interventi di: Gianluca Volpi, Ion Cârja, Paolo Marz, Adriano Papo, Gizella Nemeth, Sergio Tazzer, Tibor Szabó, Aron Coceancig, Alessandro Rosselli, Tatjana Rojc, Lorenzo Salimbeni, Mauro Depetroni, Fulvio Salimbeni.
  5.  Mattinata letterario-musicale: «Doline di dolore». Trieste, Antico Caffè San Marco, 12 aprile 2015. In collaborazione con: International Chamber Music Academy di Duino, Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico di Duino Onlus,  Università degli Studi di Szeged, Università dell’Ungheria Occidentale, Polo di Szombathely, Comune di Duino Aurisina, Consorzio Promotrieste, Consolato On. di Ungheria per il Friuli Venezia Giulia. Interventi di Adriano Papo e Antonio D. Sciacovelli. Interventi musicali di Rebecca Gibney e Candy Tong.
  6.  Convegno: «Olaszország első világháborús hadba lépésének 100. évfordulóján rendezendő rendkívüli történelemórára». Szombathely, Savaria Megyei Hatókörü Városi Múzeum, 26 maggio 2015. Organizzazione principale a cura di: Università dell’Ungheria Occidentale, Polo di Szombathely.
  7.  Convegno: «Civiltà romena e identità europea. Storia, cultura, società», Venezia, Istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica di Venezia, Sala «Marian Papahagi», 23-25 giugno 2015. Organizzazione principale a cura dell’Istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica di Venezia.
  8. «Scrittori per tutte le stagioni 2015». Presentazione a cura di Adriano Papo del libro: Edda Vidiz, Maximiliano, l’imperatore dal cuore di marinaio, Ed. Luglio, San Dorligo della Valle 2014. Giardino parrocchiale di Borgo San Mauro (Sistiana), 10 luglio 2015.
  9. «Scrittori per tutte le stagioni 2015». Presentazione a cura di Georg Meyr e Adriano Papo del libro: Romano Pietrosanti, Imre Nagy, un ungherese comunista, Le Monnier, Firenze 2014. Aurisina Cave, Piazza del Municipio, 17 luglio 2015.
  10. «Scrittori per tutte le stagioni 2015». Presentazione a cura di Adriano Papo del libro: Almerigo Apollonio, La “Belle Époque” e il tramonto dell’Impero asburgico sulle rive dell’Adriatico (1902-1918), Deputazione di Storia Patria della Venezia Giulia, Trieste 2014. Aurisina Cave, Municipio, 19 luglio 2015.
  11. «Scrittori per tutte le stagioni 2015». Presentazione a cura di Adriano Papo del libro di Francesco Boer, Il viaggio sotterraneo, Mursia, Milano 2014 e del libro di poesie di Nerina Kocman Fattori, Pensieri e ricordi, Stampato in proprio, 2015. Aurisina Cave, Sala del Consiglio Comunale, 20 luglio 2015.
  12. «Scrittori per tutte le stagioni 2015». Presentazione a cura di Adriano Papo del libro di Sergio Tazzer, Piccolo abecedario della Grande Guerra, Kellermann, Vittorio Veneto 2015 e dei libri di Adria-Danubia sulla Grande Guerra, Villaggio del Pescatore (Duino Aurisina), 4 settembre 2015 («Vele bianche e pesce azzurro»).
  13. «Scrittori per tutte le stagioni 2015». Presentazione del libro L’inferno del Carso. Guerra, memoria, letteratura, a cura di G. Nemeth e A. Papo, Ed. Luglio, San Dorligo della Valle 2015. Trieste, Galleria Rossoni, 13 novembre 2015. Interventi di Adriano Papo e Stefano Pilotto.
  14.  «Scrittori per tutte le stagioni 2015». Presentazione a cura di A. Papo del libro Gran panorama di Marina Petronio, Ed. Luglio, San Dorligo della Valle 2015. Centro Commerciale di Montedoro, Aquilinia (Trieste), 20 novembre 2015. In collaborazione con la Libreria di Luglio Editore.

 Mostre

  1. Mostra «Voci di guerra in tempo di pace», Farra d’Isonzo, 14-20 marzo 2015. Organizzazione a cura del Gruppo Ermada F. Vidonis.

 

Partecipazioni ad altre iniziative

  1. Inaugurazione della mostra: «Il Castello di Duino dalle Elegie del Rilke alla Grande Guerra, i graffiti e le fortificazioni». Castello di Duino, 13 marzo 2015.
  2.  Convegno Internazionale di Studi «Venezia e l’Europa Orientale tra il tardo Medioevo e l’Età moderna», Venezia,  Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, 23 aprile 2015.
  3.  Giornata di studio «Dalla Drina al Piave: l’Ungheria nella Grande Guerra». Venezia, Teatro dei Frari, 24 novembre 2015. Organizzazione a cura del Consolato Gen. On. di Ungheria di Venezia.

 

Partecipazioni a progetti culturali

  1. «Isonzo-Soča 1915: voci di guerra in tempo di pace». Bando della Regione Friuli Venezia Giulia per la concessione di contributi per la realizzazione di progetti educativi e didattici finalizzati ad ampliare la conoscenza e a favorire la riflessione sui fatti storici della Prima guerra mondiale. In collaborazione col Gruppo Ermada F. Vidonis di Duino Aurisina.
  2. Accordo di collaborazione scientifica «Minerva» con la filiale di Cluj-Napoca dell'Accademia Romena delle Scienze.

 

Pubblicazioni

  1. Gizella Nemeth e Adriano Papo (a cura di), L’inferno del Carso. Guerra, memorie, letteratura, Luglio Ed., San Dorligo della Valle 2015 (Collana «Civiltà della Mitteleuropa», n. 12).
  2. «Quaderni Vergeriani», XI, n. 11, 2015.
  3. «Studia historica adriatica ac danubiana», VIII, n. 1-2, 2015.
  4. «Adria-Danubia», VII, n. 1-2, 2015.

 

ANNO CULTURALE 2016

 

Convegni, conferenze, tavole rotonde, presentazioni di libri

 

  1. Convegno: «Doline di dolore: le battaglie dell’Isonzo». Trieste, Biblioteca Statale «Stelio Crise», 15 aprile 2016 - Isola/Izola (Slovenia), 16 aprile 2016. In collaborazione con: Gruppo Ermada F. Vidonis, Facoltà di Magistero dell’Università dell’Ungheria Occidentale, Polo di Szombathely, Società di Studi storici e geografici di Pirano, Gruppo Ermada F. Vidonis di Duino Aurisina. Progetto «Isonzo-Soča 1915: Voci di guerra in tempo di pace». Interventi di: David Di Paoli Paulovich, Nicolò Giraldi, Kristjan Knez, Paolo Marz, Marco Mondini, Gizella Nemeth,  Adriano Papo, Gianluca Pastori, Stefano Pilotto, Eliisa Pitkäsalo, János Rózsafi, Antonio D. Sciacovelli, Raffaella Sgubin, Norbert Stencinger, Sergio Tazzer, Gianluca Volpi.
  2. Convegno: «L’Isonzo nome–simbolo tra Italia e Ungheria». Szombathely, Università, 10 maggio 2016. In collaborazione con: Gruppo Ermada F. Vidonis, Facoltà di Magistero dell’Università dell’Ungheria Occidentale, Polo di Szombathely. Progetto «Isonzo-Soča 1915: Voci di guerra in tempo di pace». Interventi di: Aron Coceancig-Neiner, Antonio Dal Fabbro, Attila Katona, Gizella Nemeth,  Ferenc Pál, Adriano Papo, János Rózsafi, Antonio Sciacovelli, Norbert Stencinger, Tamás Szabó. 
  3.  «Scrittori per tutte le stagioni 2016». Presentazione a cura di Luigi Urdih dei libri di Mara Bomben, Il vento nero dell’Est, Segreto viennese, e Valzer imperiale, Ed. Luglio, San Dorligo della Valle 2015. Coordinamento a cura di Adriano Papo. Giardino parrocchiale di Borgo San Mauro (Sistiana), 9 luglio 2016 («Serate d’Estate sotto le stelle»). In collaborazione col Comune di Duino Aurisina.
  4.  «Scrittori per tutte le stagioni 2016». Presentazione a cura di Adriano Papo del libro di Marina Petronio, Il dottore delle pietre, Ed. Luglio, San Dorligo della Valle 2015. Giardino parrocchiale di Borgo San Mauro (Sistiana), 10 luglio 2016 («Serate d’Estate sotto le stelle»). In collaborazione col Comune di Duino Aurisina.
  5.  Scrittori per tutte le stagioni 2016». Presentazione a cura di Georg Meyr (Università di Trieste, Polo di Gorizia) e Adriano Papo del libro di William Klinger, Ozna. Il terrore del popolo. Storia della polizia politica di Tito, Ed. Luglio, San Dorligo della Valle 2015. Giardino parrocchiale di Borgo San Mauro (Sistiana), 11 luglio 2016 («Serate d’Estate sotto le stelle»). In collaborazione col Comune di Duino Aurisina.
  6.   «Scrittori per tutte le stagioni 2016». Presentazione a cura di Stefano Pilotto del libro di Jean-Paul Bled, Francesco Giuseppe, LEG, Gorizia 2016. Villaggio del Pescatore (Duino Aurisina), sede della Società Nautica Laguna, 8 settembre 2016 («Vele Bianche e Pesce Azzurro»). In collaborazione con la Società Nautica Laguna.
  7.   «Scrittori per tutte le stagioni 2016». Presentazione a cura di Adriano Papo del libro di Marina Petronio, Il dottore delle pietre, Ed. Luglio, San Dorligo della Valle 2015. Villaggio del Pescatore (Duino Aurisina), sede della Società Nautica Laguna, 10 settembre 2016 («Vele Bianche e Pesce Azzurro»). In collaborazione con la Società Nautica Laguna.
  8. Convegno: «La Rivoluzione ungherese sessant’anni dopo: giudizio storico ed eredità politica». Aurisina, Casa della Pietra «Igo Gruden», 5 novembre 2016. In collaborazione con: Comune di Duino Aurisina, Consolato On. di Ungheria per il FVG. Interventi di: Marija Brecelj, Adriano Papo, Gianluca Volpi, Gizella Nemeth, Romano Pietrosanti, Stefano Pilotto, Antonio Sciacovelli, Imre Madarász, Annette Kádár.
  9. Convegno: «1916-2016. Francesco Giuseppe I, l’Eterno Imperatore e il mondo di ieri». Trieste, Biblioteca Statale «Stelio Crise», 25 novembre 2016. In collaborazione con: Altamarea, Biblioteca Statale di Trieste. Interventi di Stefano Pilotto, Adriano Papo, Gianluca Volpi, Rita Anna Rusconi.
  10. Presentazione a cura di Adriano Papo del libro di Viktor Horváth, Lo specchio turco, trad. di Amedeo di Francesco, Imprimatur, Reggio Emilia 2016. Trieste, Biblioteca Statale «Stelio Crise», 25 novembre 2016. In collaborazione con: Biblioteca Statale di Trieste.
  11. Presentazione a cura di Adriano Papo e Alba Noella Picotti dei libri: Paolo Alessi, Con la valigia in mano, Hammerle, Trieste 2015; Viktor Horváth, Lo specchio turco, trad. di Amedeo di Francesco, Imprimatur, Reggio Emilia 2016; Doline di dolore, a cura di Gizella Nemeth e Adriano Papo, Ed. Luglio, San Dorligo della Valle 2016; Luigi Bolognini, La squadra spezzata. La Grande Ungheria di Puskás e la rivoluzione ungherese del 1956, 66thand2nd, Roma 2016. Aurisina, Casa della Pietra «Igo Gruden», 4 dicembre 2016 («Natale con Noi»). In collaborazione col Comune di Duino Aurisina.

Mostre

  1. Mostra d’arte contemporanea Sine linea. Artisti contemporanei internazionali a confronto con le linee di demarcazione del primo conflitto mondiale. Opere degli artisti: Zemir Velatovac, Denis van Baren, Daria Baiocchi, Gordon Belray, Pete Treglown, Elena Rucli. Organizzazione a cura dell’associazione «IoDeposito» di Pontebba. In collaborazione con: Società di studi storici e geografici di Pirano.
  2. Mostra: «Isonzo, le dodici battaglie». Szombathely, Università, 10-26 maggio 2016. Progetto «Isonzo-Soča 1915: Voci di guerra in tempo di pace». Organizzazione a cura del Gruppo Ermada F. Vidonis. In collaborazione con: Facoltà di Magistero dell’Università dell’Ungheria Occidentale, Polo di Szombathely.

Partecipazioni ad altre iniziative

  1. Convegno: «Venezia e l’Europa Orientale tra il tardo Medioevo e l’Età moderna», Venezia, Università Ca’ Foscari - Palazzo Correr, 19-20 aprile 2016. Organizzazione a cura dell’Istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica di Venezia.
  2. Convegno: «L’Eredità del 1956». Milano, Università Cattolica del Sacro Cuore, 26 maggio 2016. Organizzazione a cura del Consolato Generale di Ungheria di Milano.
  3. Convegno: «Comunicare şi cultură in Romània europeană», V ed.: «Imaginarul cultural si linguistic în Romània europeană». Timişoara, Universitatea de Vest, 24-25 giugno 2016. Organizzazione a cura dell’Università dell’Ovest (Universitatea de Vest) di Timişoara.
  4.  «VIII. Nemzetközi Hungarológiai Kongresszus», Pécs, Università, 22-27 agosto 2016. Organizzazione a cura della Nemzetközi Magyarságtudimányi Társaság.
  5.  Inaugurazione della mostra «Mario de Biasi. Budapest 1956», Maniago, Museo dell’Arte Fabbrile e delle Coltellerie, 15 ottobre 2016.
  6.  Convegno: «Budapest 1956: la Rivoluzione», Venezia, Teatro dei Frari, 28 ottobre 2016.

Pubblicazioni

  1. Gizella Nemeth e Adriano Papo (a cura di), Doline di dolore: le battaglie dell’Isonzo, Luglio Ed., San Dorligo della Valle 2016 (Collana «Civiltà della Mitteleuropa», n. 13).

 

ANNO CULTURALE 2017

 

Convegni, conferenze, tavole rotonde, presentazioni di libri, documentari ecc.

  1. Presentazione del film di Gilberto Martinelli MCMLVI (1956). Trieste, Biblioteca Statale «Stelio Crise», 22 febbraio 2017. Introduzione di Adriano Papo.
  2. Conferenza nell’ambito di «èStoria 2017»: «Italiani in Ungheria. Dal regno di Santo Stefano alla Grande Guerra». Gorizia, Sala Dora Basi, 27 maggio 2017. Interventi di Adriano Papo, Gizella Nemeth e Fulvio Salimbeni.

Partecipazioni ad altre iniziative

  1. Convegno: «Venezia e l’Europa Orientale tra il tardo Medioevo e l’Età moderna», Venezia, Istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica – Istituto Ellenico di Studi Bizantini e Postbizantini, 20-21 aprile 2017
  2. Convegno: «Comunicare şi cultură in Romània europeană (CICCRE)», VI ed.: «Canon cultural. Canon literar. Canon linguistic». Timişoara, Universitat de Vest, 16-17 giugno 2017.

 

Pubblicazioni

  1. Gizella Nemeth e Adriano Papo (a cura di), La Rivoluzione ungherese sessant’anni dopo. Giudizio storico ed eredità politica, Aracne editrice, Ariccia (Roma( 2017.